Calciomercato Milan, la chiave per Zaniolo: così può sbloccarsi l’affare

Secondo la Repubblica, il Milan potrebbe inserire una contropartita tecnica per arrivare al giocatore. Il centrocampista è un sacrificabile?

Giorni, ore, minuti caldissimi. Il calciomercato sta infiammando gli umori e gli ambienti e il Milan è uno dei club più discussi in tal senso. Maldini e Massara stanno lavorando, in attesa dei rinnovi di contratto, per portare alla squadra dei giocatori di grande valore.

Nicolò Zaniolo
Nicolò Zaniolo (©LaPresse)

L’esigenza è quella di fare definitivamente il salto di qualità e diventare un gruppo forte sia in Italia che in Europa. Il Milan deve tornare ad essere temuto e per questo è alla ricerca dei giusti rinforzi per aumentare il tasso tecnico della sua rosa. I nomi che gravitano in orbita rossonera sono già diversi. Alcuni già noti, altri delle vere e proprie sorprese di mercato.

Sven Botman e Renato Sanches sembrano ad un passo dall’approdo a Milanello, soprattutto il centrocampista. Discorso leggermente diverso per il difensore olandese, con il quale il Diavolo gode di un accordo personale, ma c’è ancora da trattare con il Lille. La grande sensazione, però, è che tanto del mercato del Milan si concentrerà sulla trequarti, un reparto che ha presentato particolari mancanze nell’ultima stagione.

Soprattutto i ruoli di trequartista ed esterno destro hanno urgenza di innesti. In tal senso, Maldini e Massara stanno lavorando su più fronti. Attualmente, i nomi che più riscaldano l’ambiente sono tre, profili finissimi e duttili, in gradi di ricoprire più ruoli del tridente. De Ketelaere, Noa Lang e Nicolò Zaniolo. L’ultimo è definito il vero sogno di mercato dei rossoneri.

Milan, obiettivo Zaniolo: spunta un’altra contropartita

Per arrivare a Nicolò Zaniolo, però, c’è bisogno di un grande sacrificio economico, e ancora oggi ci si chiede se ne valga davvero la pena. Le qualità dell’azzurro sono indiscusse, ma i 60 milioni chiesti dalla Roma sembrano qualcosa di davvero esagerato. Parliamo di un giocatore che ha subito due gravi infortuni nell’ultima stagione e che in termini di numeri ha prodotto davvero poco.

Nonostante ciò, è considerato la stella del club capitolino, e con il rinnovo di contratto lontano sembra pronto a cambiare aria. Chiaramente, la Roma vuole lucrare il più possibile dalla cessione del suo gioiello e perchè no finanziarsi il mercato estivo. Il Milan sa bene che la cifra richiesta dai giallorossi non è in linea con la sua politica d’acquisti, e per questo proverà a trovare la giusta strategia.

Secondo le ultime notizie, il Diavolo si era già spinto ad offrire 25 milioni cash alla Roma più il cartellino di uno tra Alexis Saelemaekers e Ante Rebic. Nomi che però non riscaldano i piani alti del club giallorosso. Secondo la Repubblica, però, il Milan tenterà una controffensiva nei prossimi giorni, presentando un’offerta ufficiale per Zaniolo. L’ipotesi della contropartita è sempre viva, con un altro rossonero che potrebbe rientrare nell’affare.

La Repubblica fa il nome di Tommaso Pobega, il centrocampista che a breve farà ritorno a Milanello. Pobega, secondo le medesima fonte, piace molto alla Roma e per questo potrebbe rappresentare il sacrificabile. Ma la Repubblica bada bene al lanciare clamorose indiscrezioni, precisando che Tommaso è considerato un giocatore fondamentale, dato che il Milan lo reputa importante per il progetto presente e futuro. È quindi difficile che decida di privarsi di lui, a meno di sorprese clamorose!