Super Milan: “85 milioni per i grandi colpi”

“85 milioni di euro”: è questa la cifra, secondo il noto giornalista, che serve per i colpi estivi del Milan. Ecco il punto della situazione in casa rossonera

Il calciomercato del Milan sta prendendo forma ed è pronto a decollare. Molte trattative, come vi abbiamo raccontato, sono apparecchiate e serve solo l’accelerata decisiva per chiudere l’affare.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

E’ quello che sta succedendo con Renato Sanches sempre più vicino a vestire il rossonero. Qualche problema, invece, per Botman, per il quale c’è il forte pressing del Newcastle ma la volontà del giocatore di raggiungere Maignan dovrebbe avere la meglio.

Il primo a sbarcare in Italia, però, sarà, verosimilmente Divock Origi, per il quale è davvero tutto fatto. Lo si attende in Italia per le visite mediche prima delle firme sui contratti. Poi il mercato dovrebbe chiudersi con i colpi sulla trequarti, dove i nomi sono davvero tanti.

Il punto di Pellegatti

Il noto giornalista, Carlo Pellegatti, intervenuto sul proprio canale YouTube, ha fatto il punto della situazione, ipotizzando quanto servirà al Milan per portare a termine le operazioni: “Per essere un grande Milan servono 85 milioni, cifra investibile – afferma – Vi spiego come arriviamo a questa cifra. Partiamo dal difensore centrale. Con Botman ci sono delle differenti vedute, io negli 85 milioni di cui vi ho parlato ce lo faccio stare. Bisogna fare attenzione al Newcastle, anche se il giocatore non vuole andarci. Non penso che il Milan investa più di 30 milioni per lui.

Per quanto riguarda Renato Sanches, mettiamo 15 milioni di euro. Oggi conosceremo i risultati del Cda del Lille per capire quando sarà possibile intavolare e chiudere le trattative per il portoghese e l’olandese

Rinforzi sulla trequarti – “Mi auguro che l’acquisto di Sanches non escluda quello di Charles de Ketelaere. E’ un trequartista, un giocatore di personalità, qualità e concretezza. Sembra che il Bruges non voglia cederlo per meno di 40, facciamo finta che il Milan lo ottenga per 35 milioni.

Veniamo al giocatore di fascia destra, sperando che il Milan riesca a mettere da parte un tesoretto da 20/25 milioni per poi spenderne una 30ina. Non dovrebbe essere Zaniolo ma ci sono tanti nomi, vedremo chi arriverà. Credo che così sarebbe un Milan molto competitivo, che possa giocarsela in campionato. Il Milan avrà così una rosa da 25-26 giocatori che servono”.