Fine della storia: “Non è un obiettivo del Milan”

Niente Milan per il trequartista. I rossoneri non sembrano interessati al giocatore, per il quale si è mosso il Manchester United

Un’idea che non convince soprattutto per i costi ma che per molti giornali è più viva che mai. L’idea in questione è quella relativa a Nicolò Zaniolo.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Il calciatore della Roma, ormai da giorni, viene accostato al Milan. Si è parlato di diverse offerte possibili dei rossoneri, pronti a mettere sul piatto o Saelemaekers o Rebic.

Nelle scorse ore è venuto fuori anche il nome di Tommaso Pobega, che sarebbe gradito a Jose Mourinho. Tanti nomi e una valutazione che si alza di giorno in giorno. La Roma per Zaniolo sembrerebbe chiedere più di 50/60 milioni di euro.

Una cifra davvero inspiegabile per quanto mostrato in campo nell’ultima stagione ma il club giallorosso è ben libero di stabilire il valore che vuole di un proprio tesserato.

Visto come si è mosso il Milan di Paolo Maldini e Frederic Massara appare complicato pensare che i rossoneri possano davvero sborsare così tanti soldi. E’ vero che Zaniolo piace e pure tanto ma solo al giusto prezzo. D’altronde, per quello che ha dimostrato, oggi a quelle cifre appare una scommessa rischiosa. Il Milan – la storia recente ce lo insegna – avrà già individuato l’alternativa.

Niente Milan

Al momento, però, nonostante le tanti voci, il Milan non ha mosso alcun passo ufficiale nei confronti della Roma.

Lo sostiene anche Ilario Di Giovambattista. Il Direttore Editoriale di ‘Radio Radio’, che conosce bene l’ambiente romano e giallorosso, non ha dubbi: “Il Milan non ha mai chiesto Zaniolo – scrive sul proprio profilo Twitter -, da quello che ci risulta non è un obiettivo di mercato. Ad oggi solo il Manchester United ha proposto 30 milioni di euro, offerta respinta dalla Roma”.