Milan, proposto il talento italiano: la risposta di Maldini

I campionati sono finiti ed è partito il calciomercato, gli agenti si muovono per proporre dei calciatori: un noto nome della Serie A è stato offerto al Milan.

Anche se la sessione inizia ufficialmente il 1° luglio, club e procuratori stanno già operando sul mercato. I movimenti finora sono pochissimi, però col passare dei giorni e delle settimane si possono concretizzare varie operazioni. Anche il Milan sarà protagonista.

Paolo Maldini
Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan (©LaPresse)

Paolo Maldini  e Frederic Massara sono in scadenza di contratto a fine giugno, ma rinnoveranno e pertanto stanno già pianificando la campagna acquisti-cessioni. Stanno circolando diversi nomi importanti che potrebbero rinforzare la squadra allenata da Stefano Pioli.

La dirigenza rossonera potrebbe pescare soprattutto all’estero, dato che a volte i prezzi sono inferiori rispetto a quelli della Serie A e che vi è la possibilità di usufruire del Decreto Crescita per risparmiare sulle tasse degli stipendi. Non a caso, si cercano giocatori come Sven Botman e Renato Sanches del Lille, giusto per dirne due.

Calciomercato Milan, offerto Raspadori del Sassuolo

Il Milan non è comunque insensibile ai talenti che giocano in Italia. Alcuni gioielli hanno catturato l’attenzione della società e non sono escluse delle trattative in questa finestra estiva del calciomercato. Una squadra nella quale c’è qualche calciatore che farebbe comodo a Pioli è il Sassuolo.

Domenico Berardi, Hamed Junior Traoré e Gianluca Scamacca sono nomi che da mesi vengono accostati al Diavolo. Giocano tutti in ruoli diversi e per adesso non risultano esserci negoziazioni in corso per il loro ingaggio, le priorità sono altre e tutti sanno che il club neroverde è una bottega cara.

Negli ultimi giorni si è parlato anche di un altro giocatore del Sassuolo che sarebbe finito nella lista del Milan: Giacomo Raspadori. È emerso un incontro tra i suoi agenti (agenzia TMP Soccer) e la dirigenza rossonera. Il quotidiano Tuttosport spiega che il 22enne di Bentivoglio è stato offerto, ma Maldini e Massara stanno guardando ad altre soluzioni per il reparto offensivo.

Raspadori non sembra essere un obiettivo concreto. Inoltre, va considerato che il Sassuolo chiede oltre 30 milioni per la cessione del suo cartellino. Per adesso, non c’è una trattativa per portare il talento neroverde a Milanello. Vedremo se ci saranno sviluppi reali.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)