Milan, brutte notizie: il dirigente vola a Londra, sorpasso in vista

Il Milan sta lavorando per un calciatore molto ambito, ma le ultime parlano di un sorpasso da parte del ricco club inglese.

Tanti i nomi che circolano in casa Milan per quanto riguarda il mercato in entrata dell’estate 2022. La squadra di Stefano Pioli ha bisogno di alcuni rinforzi, presumibilmente uno per reparto.

Wembley
Lo stadio di Wembley (©LaPresse)

Un difensore centrale è sicuramente nei piani del club. L’idea è quella di trovare un calciatore per rimpiazzare l’ormai certa partenza di Alessio Romagnoli a costo zero, sempre più vicino alla Lazio. Un primo nome era stato fatto già da tempo: quello dell’olandese Sven Botman, classe 2000 del Lille.

Un obiettivo che si sta complicando per via della importante concorrenza estera. Il Newcastle starebbe spingendo forte per Botman, convincendo il Lille con un’offerta per il cartellino ampiamente superiore a quella mossa dal Milan. Non è da escludere dunque un cambio di obiettivo, con un altro importante centrale nel mirino.

Il direttore sportivo incontrerà il Tottenham di Conte

L’alternativa più battuta in casa Milan a questo punto diventa Gleison Bremer. Altro difensore seguito da tempo, che lascerà il Torino sicuramente durante la sessione estiva. I rossoneri devono fronteggiare la concorrenza dell’Inter, visto che entrambe le milanesi lo hanno messo nel mirino da almeno un anno a questa parte.

bremer
Bremer (©LaPresse)

Le ultime indicazioni di Tuttosport però parlano chiaro. Possibile che né Milan né Inter riescono ad assicurarsi le prestazioni di Bremer in vista della prossima stagione. Il futuro del brasiliano potrebbe portarlo direttamente in Premier League, visto che si è presentata una chance importante per il classe ’97.

Pare che il direttore sportivo del Torino, ovvero Davide Vagnati, sai pronto a valore a Londra nei prossimi giorni. Previsto un incontro tra il dirigente granata ed il Tottenham, club guidato da Antonio Conte che guarda molto i talenti di Serie A. Basti pensare che gli Spurs nell’ultimo anno si sono assicurati giocatori come Gollini e Romero dall’Atalanta e Bentancur e Kulusevski dalla Juventus.

Bremer è un obiettivo anche della squadra di Conte, che proverà con questa mossa ad anticipare il Milan e la sua ex squadra nerazzurra. Se i primi dialoghi tra il Toro ed il Tottenham dovessero andare a buon fine è molto probabile che Bremer scelga l’esperienza inglese piuttosto che continuare a giocare in Italia.