Botman, ultimatum al Milan: ore bollenti per il difensore

Resta caldissima la pista Sven Botman per il Milan. Ma in queste prossime ore saranno importanti le mosse del club rossonero.

Ancora molto incerto il destino di uno dei difensori europei più ambiti sul mercato internazionale. Sven Botman, classe 2000 del Lille e ormai punto fisso della Nazionale olandese. Un calciatore che fa gola a diverse società in questo periodo.

botman
Sven Botman (©LaPresse)

Molto noto ormai il pressing del Milan per Botman. La società di via Aldo Rossi si è mossa già lo scorso inverno, con tanto di meeting in sede con gli agenti del difensore olandese. Un preludio ad un accordo che in molti considerano certo, ma gli intrecci di mercato appaiono molto più scontrosi del previsto.

Da qualche giorno il Lille si è liberato del grosso fardello riguardante le possibili sanzioni in arrivo dalla DNCG per il controllo dei conti. Nessuna multa o stop al mercato, dunque via libera alle operazioni del club francese. Nei prossimi giorni la questione Botman dovrebbe così finalmente trovare il suo sfogo.

Dall’Inghilterra sicuri: il Lille ha avvertito il Milan

Le ultime news arrivano dall’Inghilterra. Il quotidiano The Northen Echo, che si occupa della zona settentrionale della Gran Bretagna, ha aggiornato la situazione di Botman e dell’intreccio con il Milan ed il Newcastle. Il club britannico è infatti molto interessato al difensore, tanto da avanzare un’offerta economica importante.

La novità è che il Lille, che ha già ritenuto idonea la proposta del Newcastle, avrebbe lanciato l’ultimatum al Milan: i francesi chiedono a Paolo Maldini di alzare l’offerta per Botman (il quale preferisce l’ipotesi Milan) se non vuole perdere definitivamente priorità per il cartellino del centrale classe 2000.

In pratica o il Milan alza l’asticella entro la prossima settimana, oppure Botman sceglierà Newcastle che offre al giocatore un contratto molto importante e circa 30 milioni di sterline per il suo cartellino al Lille. Il club ex campione di Francia ha fretta di cedere il suo giovane talento, per poter incassare e reinvestire altrove sul mercato.

L’offerta del Milan, secondo le fonti britanniche, è ferma a 20-25 milioni di euro più eventuali bonus. Sensibilmente inferiore dalla proposta complessiva del Newcastle che arriverebbe (bonus compresi) a superare i 40 milioni di investimento. Normale dunque che a queste condizioni il Lille punti sulla proposta inglese.

Ore e giornate bollenti per l’affare Botman. Il Milan ha ancora una certa priorità sul difensore, ma il Newcastle non molla e resta in attesa degli sviluppi. Non a caso dall’Inghilterra scrivono che la proprietà saudita considera Botman la primissima scelta per la difesa, tanto da aver scartato le alternative Aké (Manchester City) e Koundé (Siviglia).