Il Decreto Crescita fa bene al Milan: il risparmio per i rossoneri

Il Decreto Crescita fa risparmiare il Milan: ecco quanto pesano gli stipendi a lordo dei calciatori, provenienti dall’estero

Il Milan è tra le squadre che più investe all’estero. La scelta spesso ricade su un calciatore che milita in un campionato diverso da quello italiano, per via del prezzo del cartellino.

Fikayo Tomori
Fikayo Tomori (©LaPresse)

Basta ricordare quanto è stato pagato Mike Maignan, lo scorso anno, e quanto l’Udinese chiedeva per Musso. I risultati dei due portieri, poi, sono stati sotto gli occhi di tutti e si è visto chi realmente ha fatto l’affare. Ma questo è solo uno dei tanti casi.

E’ vero che il Sassuolo ha in rosa tanti ottimi calciatori, ma pensare che Berardi, Scamacca, Traore, Frattesi e Raspadori, che hanno chiuso la stagione all’undicesimo posto, abbiano un valore complessivo superiore ai 170 milioni di euro, secondo i neroverdi, appare un po’ bizzarro.

Il Sassuolo e i suoi dirigenti hanno tutto il diritto di fare il prezzo ma allo stesso tempo chi acquista di guardare altrove e il Milan, negli ultimi anni, lo ha fatto spesso.

Effetto Decreto Crescita

Il Milan ha guardato soprattutto, come detto, all’estero, anche per via del Decreto Crescita. I rossoneri sono stati tra i club che più di tutti hanno usufruito della legge riservata ai nuovi lavoratori in Italia, che ti fa risparmiare sulle tasse.

E’ interessante la tabella del Corriere dello Sport, in cui vengono riportati gli effetti del Decreto Crescita, sui giocatori, acquistati all’estero. Il Milan senza questa avrebbe speso 21 milioni di euro in più.

Nello specifico sullo stipendio al netto di Maignan, di 2,8, risparmi 1,8, su quello di Tomori, che ne guadagna 2, 1,4. E lo stesso accadrà con i nuovi acquisti, Origi e Adli ma anche con Renato Sanches, Botman e Noa Lang, una volta chiusi gli affari.

Ecco la tabella con lo stipendio netto, quello lordo, con Decreto Crescita, e il risparmio:

 

S.N.    –    S.L.   –   R
Maignan                          2,8     – 3,7 – 1,8
Tatarusanu                     1,2     – 1,6 – 0,8
Tomori                             2       – 2,6 – 1,4
Kjaer                                1,5      – 2  – 1
Kalulu                             0,4     – 0,54 – 0,36
T.Hernandeez               4,5.    – 6   – 3
Bakayoko                       2,5.   – 3,3 – 1,6
Ballo-Toure                    1.    – 1,3 – 0,7
B.Diaz                              1.   – 1,3 – 0,7
Leao                                 1,5 – 2 – 1
Saelemaekers                1,6 – 2,1 – 1,1
Rebic                               3,5 – 4,7 – 2,3
Giroud                             4    – 5,4 – 2,6
Ibrahimovic                   4    – 5,4 – 2,6