Calciomercato Milan, “scambio” in Serie A: il difensore pronto a tornare

Il Milan starebbe pensando ad un nuovo innesto per la difesa, che però riguarda in questo caso un vecchio nome già transitato a Milanello.

Milan a caccia di un difensore centrale. A prescindere da nomi, profili seguiti e capacità di spesa, la società rossonera prenderà sicuramente un nuovo elemento per rimpolpare la linea dei centrali.

Lazio-Milan
Lazio-Milan (©LaPresse)

Tomori-Kalulu ad oggi è la coppia più affidabile del Milan in fase difensiva, mentre vanno valutare le condizioni del rientrante Kjaer dopo il lungo stop al ginocchio. Senza dimenticare che Romagnoli è ormai ad un passo dall’addio a parametro zero ed il giovane Gabbia potrebbe andare a fare esperienza altrove.

L’innesto che, secondo radiomercato, sembrerebbe maggiormente vicino ai radar rossoneri è sempre Sven Botman. Il difensore olandese classe 2000 rappresenta l’obiettivo primario, visto che il Milan ha iniziato a tessere i rapporti con il suo entourage da molti mesi. Manca però ancora l’accordo economico con il Lille, mentre dall’Inghilterra il Newcastle soffia molto forte in questa direzione.

Asse Milan-Lazio caldissimo: scambio indiretto tra difensori

Oggi però Il Tempo parla di un possibile nuovo nome per rinforzare e rendere ancor più matura la difesa del Milan. Se non dovesse andare a dama l’affare Botman, che sembra sempre più vicino alla Premier League, i rossoneri potrebbero puntare su una scelta italiana.

Si tratterebbe di un clamoroso ritorno: ovvero quello di Francesco Acerbi al Milan. L’esperto centrale della Lazio, classe 1988, ha indossato la maglia rossonera nella stagione 2012-2013. Solo 6 presenze, un’esperienza da dimenticare esattamente dieci anni fa, visto che Acerbi all’epoca doveva ancora sbocciare e maturare come leader difensivo.

acerbi
Francesco Acerbi (©LaPresse)

Pare che tale opzione sia molto concreta. Se Botman dovesse sfumare, il Milan potrebbe virare sull’esperienza di Acerbi come profilo low-cost, visto che la Lazio non chiederebbe montagne di soldi per lasciar partire il 34enne nativo della provincia di Milano. Anche perché, per sostituirlo, la società di Claudio Lotito potrebbe affidarsi proprio ad un rossonero.

Una sorta di scambio indiretto tra Milan e Lazio potrebbe concretizzarsi nelle prossime settimane. Acerbi in rossonero mentre Alessio Romagnoli potrebbe firmare a parametro zero per i capitolini. Non è una novità, visto che il capitano attuale del Milan sta trattando con la Lazio da diverse settimane. Le ultime indiscrezioni parlano di un accordo sempre più vicino, visto che la scelta biancoceleste è la scelta numero uno del 13 rossonero.

Virando su Acerbi, valutato non più di 5-6 milioni di euro di cartellino, il Milan potrebbe risparmiare denaro dal proprio budget, da investire invece in altri reparti. L’unico cruccio riguarda le condizioni fisiche del laziale, che nell’ultima stagione ha saltato 12 partite per via di problemi muscolari alla coscia.