Calciomercato Milan, due colpi a rischio: situazioni complicate

Il Milan dopo aver lavorato ai fianchi per un paio di giocatori importanti ora rischiano di perderli per l’inserimento di altri club.

Ancora dubbi e misteri intorno ai movimenti di mercato del Milan. Come è noto da giorni, il club rossonero ha messo nel congelatore diverse trattative, probabilmente per via del passaggio di proprietà in atto.

Gazidis e Massara
Ivan Gazidis e Ricky Massara (©LaPresse)

Il problema è che il club in questo modo rischia di vedere svanire alcune trattative imbastite da tempo. Obiettivi per i quali la dirigenza ha lavorato in maniera concreta e ardita, ma nel momento di stringere per l’acquisto definitivo sta mancando l’affondo giusto.

Per questo motivo due trattative quasi parallele, quelle per Sven Botman e Renato Sanches, sono a rischio. I due talenti del Lille sono da mesi nel mirino del Milan, che ha anche trovato informalmente gli accordi contrattuali con i giocatori. Ma l’impasse sul mercato rischia seriamente di far saltare entrambe le operazioni.

Botman e Renato Sanches: la situazione

Due calciatori forti, giovani e non carissimi. Le caratteristiche di Botman e Renato Sanches non possono passare inosservate agli occhi di altri club. Il Milan è fiducioso su entrambi i lati, ma non sarà semplice nei prossimi giorni mantenere una certa priorità.

Botman e Sanches
Botman e Sanches (©LaPresse)

Come scrive la Gazzetta dello Sport, la doppia beffa di mercato è realistica. Per Botman ci sono Milan e Newcastle United, uno dei club più ricchi d’Inghilterra. Si stanno battendo per convincere il difensore olandese al trasferimento. Per il momento le offerte al Lille sono simili, ma occhio ai rialzi in arrivo dalla Premier League che rischiano di beffare Maldini e soci.

Più complicato l’affare Renato Sanches. Il Milan è rimasto ancora sulla prima proposta intorno ai 10-15 milioni. Una cifra inferiore rispetto alle richieste del Lille, che deve però abbassare le pretese vista la scadenza contrattuale al 30 giugno 2023. L’irruzione del PSG può stravolgere il tutto.

Un’offerta economica più vicina alle aspettative del Lille, più la presenza in società del direttore Luis Campos e (forse) del tecnico Christophe Galtier, personaggi che hanno esaltato Sanches negli ultimi anni. Una concorrenza sleale quella del PSG che potrebbe davvero scavalcare il Milan, che dalla sua parte ha in mano un principio di accordo con il giocatore.

Insomma, situazione più complicate del previsto. Il Milan spera di ottenere operatività sul mercato al più presto, altrimenti Botman e Sanches già ad inizio luglio rischiano di diventare soluzioni sfumate del mercato estivo.