Milan, il sostituto di Renato Sanches dalla Serie A: bastano 10 milioni

Secondo gli ultimi aggiornamenti di Sportmediaset, il Milan è pronto a tutelarsi nel caso in cui il colpo Sanches sfumasse. Torna di moda un nome!

Negli ultimi due giorni, l’ambiente rossonero ha vissuto una vera e propria altalena di emozioni, e non positive aggiungeremmo. L’interessamento del Paris Saint Germain per Renato Sanches ha spazzato via tanto entusiasmo. Come risaputo, il club parigino è piombato forte sul portoghese, forte dell’appoggio di Luis Campos (e chissà Galtier).

Renato Sanches
Renato Sanches (©LaPresse)

Il nuovo DS del PSG conosce bene Renato, dato che lo ha seguito per alcuni anni al Lille, vincendo con lui anche uno Scudetto. È chiaro che l’ambiente rossonero è preoccupato, soprattutto perché tutti conoscono le risorse economiche del club campione di Francia. Il Milan, nonostante tutto, gode sempre di un accordo con il centrocampista, ma la perdita di tempo delle ultime settimane, legata anche al cambio di proprietà, può essere fatale per il Diavolo!

Si attende con ansia la famigerata firma di Maldini e Massara per il rinnovo di contratto. I due dirigenti potranno così dedicarsi serenamente a questo mercato, e risolvere gli impegni impellenti in

Jordan Veretout
Jordan Veretout (©Ansa Foto)

agenda. La pazienza sta per esaurirsi, e perdere dei giocatori importanti come Renato Sanches e Sven Botman potrebbe spezzare le ali alle grandi ambizioni. Ovviamente, il Milan è a conoscenza dell’interesse del PSG per il portoghese, (e chissà anche per Botman), ed è pronto a tutelarsi in caso dovesse rimanere beffato.

Secondo Sportmediaset, se Renato Sanches dovesse raggiungere l’accordo con Campos, Maldini e Massara avrebbero pronto il sostituto.

Milan, il sostituto di Sanches: non un nome nuovo

Come riportato da Claudio Raimondi a Sportmediaset, il Milan è pronto a puntare su Jordan Veretout se Renato Sanches sfumasse. Il giornalista ha sottolineato che attualmente il club rossonero non è uscito di scena per il centrocampista del Lille, dato che gode della sua parola. Ma è bene cautelarsi con un Piano B, che porta appunto il nome di Veretout. Il centrocampista francese è ormai in uscita dalla Roma, non rientrante nei piani tecnici di Josè Mourinho. 

 

Jordan non è affatto un nome nuovo per l’ambiente Milan. Più volte i rossoneri si sono fatti avanti per lui, soprattutto dopo il suo exploit alla Fiorentina. Veretout era stato vicino al Diavolo, ma poi la Roma è riuscita ad avere la meglio. Adesso, tutto potrebbe ripresentarsi, con stavolta il Marsiglia a fare da concorrente. Raimondi afferma infatti che il club di Ligue 1 è attualmente vigile su di lui.

Potrebbero bastare soltanto 10 milioni di euro per aggiudicarsi il francese. Il Milan dovrà prima capire come gestire la vicenda Sanches, e nel malaugurato caso andasse a Parigi, è pronta l’alternativa. Sicuramente, Veretout non riscalda l’ambiente quanto Renato, ma nella vita è tutta una questione di scelte e conseguenze.