“Dybala vuole venire al Milan”, il messaggio a Cardinale

Le parole sul proprio canale YouTube su Paulo Dybala, che fanno sognare. Ecco il messaggio rivolto a Gerry Cardinale, numero uno di Red Bird

L’estate del Milan è diventata una stagione di ansie e attese infinite. I contratti non ancora rinnovati di Paolo Maldini e Frederic Massara non fanno dormire serenamente i tifosi Campione d’Italia.

Paulo Dybala
Paulo Dybala (©LaPresse)

Ci sono anche le questioni delle trattative, al momento in stand-by, di Renato Sanches e Sven Botman. Due calciatori che apparivano, ormai, destinati a vestire il rossonero ben presto. Servirà, invece, aspettare e sperare che la concorrenza non abbia effettuato il sorpasso.

Nella giornata di ieri, però, un nome è tornato a far sognare i tifosi, quello di Paulo Dybala. Il suo approdo all’Inter, che ha dato priorità a Romelu Lukaku, è attualmente bloccato e potrebbero esserci i margini di un inserimento.

Ecco, questa è la speranza di Carlo Pellegatti, che attraverso il proprio canale YouTube, ha rivolto un messaggio a Gerry Cardinale: “Vorrei invitare Cardinale a riflettere su Dybala – afferma il giornalista -. Visto che in questo momento la situazione è un po’ ferma perché l’Inter ha i problemi Correa, Sanchez e Dzeko. Non può acquistarlo senza cedere.

Euforia alle stelle con Dybala

“E’ un invito alla riflessione perché l’acquisto di Dybala, in questo momento, non tanto per soffiarlo all’Inter, sarebbe straordinario – prosegue Carlo Pellegatti -. Non dico che sarebbe come vincere uno Scudetto, perché sarebbe una blasfemia. Lo paragonerei all’acquisto di Donadoni, che sembrava avviato alla Juve. il primo urlo di Berlusconi. ” Il mio biglietto da visita è Paulo Dybala, ci penso io”, sarebbe straordinario se fosse così.

Dybala è come vincere quasi un altro Scudetto. Costi? E’ impossibile andare sotto i sei a stagione ma le eccezioni si possono fare. C’è poi l’ostacolo alla commissione. Dybala deve aspettare l’Inter, ma il Milan è una squadra in cui vorrebbe venire. Per il Milan sarebbe un meraviglioso dieci. Sarebbe la gioia di tutti i tifosi rossoneri. Cardinale, questo è un consiglio prezioso, che ho osato dare”.