Milan, un altro francese per la difesa: alternativa low cost a Botman

Il club rossonero sogna sempre l’ingaggio di Botman, ma la trattativa è ferma: c’è un piano B che potrebbe arrivare sempre dalla Ligue 1.

Tra gli obiettivi di calciomercato del Milan c’è l’acquisto di un nuovo difensore centrale ed è noto a tutti che Sven Botman rappresenti la prima scelta. Da mesi Paolo Maldini e Frederic Massara lavorano a questo affare, ma rischiano di non poterlo chiudere.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Il Lille chiede circa 35 milioni di euro, mentre la proposta rossonera arriva a 30 (bonus compresi). Sull’ex Ajax c’è anche il Newcastle United, pronto ad accontentare le richieste economiche del club francese e che già a gennaio aveva fatto un tentativo.

Botman preferisce il Milan ed è già trapelata l’esistenza di un accordo sul suo contratto, però il Lille tiene duro sul prezzo e bisogna capire cosa succederà. La società rossonera deve anche farsi trovare pronta nel caso in cui l’ingaggio dell’olandese sfumasse.

Mercato Milan, niente Botman? Piano B sempre in Ligue 1

Maldini e Massara sperano di portare Botman alla corte di Stefano Pioli, ma nella loro lista hanno anche delle alternative. Oggi il quotidiano Tuttosport conferma che tra i nomi c’è quello di Maxime Esteve, classe 2002 che milita nel Montpellier. Gli osservatori rossoneri lo seguono da mesi e potrebbe essere un altro giovane da valorizzare come avvenuto con Pierre Kalulu e altri.

Esteve rispetto a Botman ha certamente un prezzo più basso e dunque graverebbe meno sul bilancio del club. Il sito specializzato Transfermarkt dà un valore di 4,5 milioni al suo cartellino. Si tratterebbe di un’operazione low cost e che consentirebbe al Milan di avere più risorse da destinare ad altri ruoli.

Chiaramente il difensore del Montpellier ha meno esperienza ad alti livelli ed è meno pronto in confronto al collega olandese, però se ne parla bene e sembra avere buone prospettive per il futuro. Vedremo se il sarà lui la scelta nel caso in cui Botman non dovesse arrivare.

Tuttosport non esclude neppure che il Milan vada alla ricerca di un centrale più esperto e cita il nome di Francesco Acerbi, in uscita dalla Lazio e già con un passato (negativo) in maglia rossonera. Su questa pista siamo scettici, però. Nella lista della dirigenza ci sono anche altri profili. Non bisogna escludere sorprese.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)