Slitta ancora la firma: Milan in attesa

Le ultime sulle trattative legate al Milan. I rinnovi di Maldini e Massara hanno frenato diversi affari: ecco il punto della situazione

E’ in attesa di entrare nel vivo il calciomercato del Milan. Le trattative rossonere sono lì, congelate, pronte ad essere messe in microonde per essere concluse. Almeno questa è la speranza. Sì, perché molti affari si sono complicati e il rischio di vederli bruciare è davvero concreto.

Casa Milan
Casa Milan (©LaPresse)

Il colpo Divock Origi è in salvo, anche se il suo sbarco a Milano potrebbe essere, ancora una volta, rinviato. Secondo La Gazzetta dello Sport, il giocatore belga potrebbe arrivare in città la prossima settimana e non in questa.

Ormai si tratta solo di dettagli, per un affare chiuso, che ha subito solo in parte i ritardi delle firme di Paolo Maldini e Frederic Massara.

 

Il punto sulle altre trattative

Le maggiori conseguenze potrebbero averle altre trattative, quella legata a Renato Sanches e quella di Sven Botman. Per il centrocampista olandese è noto l’inserimento da parte del Psg, che con Campos, è intenzionato a portarlo a giocare sotto la Torre Eiffel. Il rischio è davvero concreto: i francesi hanno sempre le carte giuste per convincere qualsiasi calciatore ad accettare il loro corteggiamento.

Sanches ha detto sì a Paolo Maldini ma questo stallo ha permesso al Psg di provarci e ora tutto potrebbe cambiare. Su Sven Botman non c’è ancora il club francese solo perché il primo obiettivo è Milan Skriniar. Campos ha alzato il pressing sul difensore dell’Inter. Un pressing che dovrebbe permettere al nuovo allenatore di poter allenare il difensore.

Solo se l’affare dovesse andare per le lunghe, si vilirebbe sull’olandese, sul quale al momento c’è ancora la concorrenza importante del Newcastle. Le offerte sul tavolo del Lille per il centrale classe 2000 non sono poi così diverse e la speranza di vedere Botman vestito con la maglia del Milan è dunque ancora viva.

Prima arrivano, però, le firme sui contratti di Paolo Maldini e Frederic Massara, prima si chiudono le trattative sul mercato. Perché anche i riscatti di Junior Messias e Alessandro Florenzi, in questo momento, appaiono bloccati, anche se gli accordi con i rispettivi club sono stati raggiunti. Serve fare in fretta perché l’inizio della nuova stagione è ormai dietro l’angolo.