Calciomercato, come Botman: no alla Premier, aspetta il Milan!

Novità interessanti per il centrocampista in orbita Milan, per molti la vera e possibile alternativa al portoghese Renato Sanches.

Caccia al centrocampista. Forse quella in mediana è la maggiore esigenza del Milan per la prossima stagione, visto che in quel reparto mancherà l’apporto di un titolarissimo come Franck Kessie.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Vero che in rosa si aggiungeranno due ottimi prospetti come Yacine Adli e Tommaso Pobega, di rientro dai rispettivi prestiti. Ma il Milan ha bisogno di un calciatore con caratteristiche specifiche in quel ruolo.

Renato Sanches resta sempre il primo obiettivo, ma l’inserimento del PSG negli ultimi giorni potrebbe aver allontanato tale chance. Ecco perché i rossoneri continuano a valutare un’alternativa giovane ed allo stesso tempo già molto ambita. Un talento sudamericano già segnalato dagli osservatori di Casa Milan.

Fernandez resta al River? Maldini può fargli cambiare idea

La prima alternativa a Sanches sembra essere così l’argentino Enzo Fernandez. Caratteristiche fisiche diverse, ma tecnicamente i due centrocampisti si equivalgono, perché entrambi duttili, dinamici e con un ottimo senso del gol. Il Milan cerca un mediano che possa essere utilizzato anche sulla trequarti, un po’ come fatto con Kessie.

Ieri però il classe 2001 del River Plate è stato accostato fortemente al Wolverhampton. Vale a dire uno dei club inglesi più abili ad ingaggiare giovani talenti esteri. Un possibile accordo di massima tra le parti potrebbe bruciare subito il Milan, ma dall’Argentina oggi arrivano notizie diverse.

I media sudamericani parlano di un Enzo Fernandez poco convinto di sbarcare subito alla corte dei Wolves. L’intenzione del ventunenne è quella di restare al River almeno per i prossimi sei mesi, così da potersi giocare la Copa Libertadores da protagonista prima del grande salto nel vecchio continente.

Enzo Fernandez
Enzo Fernandez (Instagram)

Una scelta forse saggia, forse di cuore. Ma occhio al Milan: qui può entrare in scena Paolo Maldini, l’unico che può convincere Fernandez a liberarsi immediatamente dal suo River e sbarcare in Europa durante questa sessione di mercato. L’ipotesi di giocare nel Milan campione d’Italia è molto attraente e potrebbe far rivedere i piani del giovane mediano. Ai rossoneri basterebbe pagare la clausola rescissoria di 20 milioni di sterline (circa 25 milioni di euro tasse comprese) per assicurarsi il cartellino.

In sintesi Fernandez al momento non sembra intenzionato a sbarcare in Premier League, mentre la sua prima scelta europea resta il Milan. Un po’ come nel caso di Sven Botman, difensore olandese del Lille che ha sul tavolo una maxi-offerta da parte del Newcastle, ma la preferenza per il suo futuro resta di colore rossonero.

Non resta che attendere i prossimi sviluppi societari in casa Milan e la tanta attesa firma di Maldini e Massara sui rinnovi contrattuali. Dopo di che partirà ufficialmente il mercato rossonero e se ne saprà di più sulle suddette trattative.