Calciomercato Milan, Renato Sanches si complica: il trequartista dall’Italia

Il colpo Renato Sanches si è complicato, visto che da Parigi arrivano notizie sul pressing al mediano, che resta obiettivo del Milan.

Ci sarà ancora da pazientare per i tifosi del Milan in attesa dei primi veri colpi estivi. Il club rossonero, come è noto, sta risolvendo delle pratiche interne prima di dare il via alle operazioni.

sanches
Renato Sanches (©Ansa Foto)

Questo clima di stand-by generale rischia di far saltare alcune trattative messe in piedi nelle scorse settimane. In primis quella per Renato Sanches, centrocampista di spessore scelto da Paolo Maldini per rimpiazzare il partente Franck Kessie.

Il mediano del Lille, in scadenza a giugno 2023, ha già detto sì al Milan. L’offerta contrattuale è sul piatto, ma visto lo stop momentaneo alle trattative imposto a via Aldo Rossi non è stato ancora affondato il colpo con la società francese. Nel frattempo, come è ormai risaputo, fa parlare di sé l’inserimento del ricco Paris St. Germain.

Sanches si complica, il Milan guarda in Serie A per il centrocampo

Come scrive la Gazzetta dello Sport aggiornando la situazione di Renato Sanches, sembra che molto dipenderà proprio dalle scelte in arrivo da Parigi. Il nuovo dirigente del PSG, il portoghese Luis Campos, è una sorta di padre putativo del centrocampista e dunque non farebbe fatica a convincere Sanches a scegliere i parigini.

Pronta un’offerta contrattuale superiore a quella del Milan, mentre il club rossonero non intende partecipare ad aste limitandosi a confermare la propria proposta e puntando sull’accordo informalmente già raggiunto. Ma è ovvio che se il PSG decidesse di affondare il colpo, sarebbe quasi impossibile competere e pensare di vincere questo rush di mercato.

Per questo motivo il Milan ha già in mente l’alternativa. Un centrocampista che, come Sanches, sa giocare in più ruoli: mediano davanti la difesa, esterno sinistro di centrocampo o trequartista. Un talento che arriverebbe dalla Serie A, al termine di una stagione giocata alla grande. Si tratta di Hamed Junior Traoré, classe 2000 del Sassuolo. Un talento purissimo, che sa destreggiarsi bene tra le linee o partire da posizioni più laterali. Ma soprattutto sa fare gol con continuità. Nell’ultima annata si è scatenato per 7 volte sotto porta, denotando grandi miglioramenti.

traore
Hamed Junior Traorè (©Ansa Foto)

Il Sassuolo ha già fatto intendere come vi saranno un paio di cessioni importanti in estate, una delle quali potrebbe riguardare proprio Traoré. Il Milan si è mosso, ha chiesto informazioni e valuta il numero 23 neroverde come un’ottima alternativa a Sanches. Fisici differenti, ma grande qualità e duttilità. Se da Parigi arrivassero segnali negativi per il portoghese, le probabilità del Milan di virare su Traoré schizzerebbero alle stelle.