Milan, asse di mercato con la Roma: i nomi sul tavolo

Nella giornata di ieri Maldini e Massara hanno parlato con Tiago Pinto: non solo Florenzi come argomento delle discussioni.

A breve dovrebbe esserci l’ufficialità delle loro firme, intanto Paolo Maldini e Frederic Massara continuano a lavorare sul calciomercato del Milan. Ieri è stato un giorno di incontri e di contatti che hanno riguardato diversi calciatori.

Paolo Maldini Frederic Massara
Paolo Maldini e Frederic Massara (©LaPresse)

Sicuramente un summit che ha fatto molto chiacchierare è quello avvenuto a pranzo con Tiago Pinto, direttore sportivo della Roma. Il nome principale sul tavolo era quello di Alessandro Florenzi. La società rossonera vuole riscattare il suo cartellino dopo la buona stagione in prestito. C’era già una bozza di accordo e ieri sono stati definiti gli ultimi dettagli.

La scorsa estate era stato pattuito un prezzo da 4,5 milioni di euro per l’opzione di acquisto, ma l’operazione dovrebbe andare in porto per 2 milioni o poco più. Uno sconto sul quale hanno pesato sia la volontà del giocatore di indossare solo la maglia rossonera e anche quella del club capitolino di liberarsi del suo stipendio (3 milioni netti annui).

Calciomercato Milan, non solo Florenzi: altri nomi in ballo con la Roma

L’incontro con Tiago Pinto è stata l’occasione per parlare anche di altri calciatori della Roma. Un nome è sicuramente quello di Nicolò Zaniolo, che va in scadenza di contratto a giugno 2024 e che senza rinnovo verrà venduto. La Gazzetta dello Sport scrive che Maldini e Massara hanno solo manifestato interesse, non è stata avviata nessuna trattativa. Forse un accordo potrebbe arrivare aggiungendo una contropartita tecnica nell’affare, ma adesso si è nel campo delle ipotesi.

Secondo il quotidiano Tuttosport scrive che la Roma vorrebbe tenersi Zaniolo e che José Mourinho punta ancora su di lui, però se dovesse arrivare un’offerta da 50-60 milioni… Un’offerta che il Milan non può fare. Anche la Juventus è interessata. La stessa fonte riferisce che sul tavolo delle discussioni ci sono comunque anche altri nomi: Jordan Veretout e Bryan Cristante.

Il francese, già nel mirino rossonero nell’estate 2019, viene valutato 20 milioni. Ha un contratto che scade nel 2024 e Mourinho è disposto a privarsene. I due non hanno particolarmente legato ed è probabile che Veretout lasci la capitale nel prossimo calciomercato estivo.

Per quanto concerne Cristante, anche lui con scadenza contrattuale 2024, la Roma vorrebbe tenerlo visto che con Mourinho si è rilanciato. Ma senza rinnovo una cessione diventerebbe possibile. La società giallorossa lo valuta 25 milioni. È cresciuto nel settore giovanile del Milan e dunque un suo ritorno sarebbe importante anche per un discorso di liste, oltre che per completare il centrocampo.