Milan, è fatta: cessione in Serie A, la formula dell’affare

Arriva un colpo in uscita per il Milan. Si tratta di una cessione a titolo temporaneo di un giovane di proprietà rossonera

Prima di buttarsi a capofitto sul mercato in entrata, Maldini e Massara hanno intenzione di sfoltire la rosa. Adesso è tutto fatto per la cessione del giovane calciatore di proprietà del Milan. Resterà in Serie A con l’obiettivo di crescere ancora dopo che la scorsa stagione l’ha passata in cadetteria. A quanto pare per Pioli non è ancora pronto per restare al diavolo in pianta stabile.

Frederic Massara
Frederic Massara (©LaPresse)

E dunque Lorenzo Colombo si appresta a vivere una nuova avventura in prestito. L’ufficialità potrebbe arrivare già nella giornata di domani, proprio nel giorno in cui il Milan si radunerà a Milanello per il primo allenamento della nuova stagione.

Colombo andrà a giocare altrove per mettere minuti nelle gambe, per abituarsi a determinati livelli di gioco e soprattutto per mettersi in mostra. Il Milan crede in lui e proprio per questo ha deciso per una nuova avventura, questa volta al sud.

Diventerà un calciatore del Lecce, squadra neopromossa in Serie A dopo aver vinto il campionato di B. Proprio in cadetteria è stato lo scorso anno Colombo, ma con la maglia della Spal. Come riportato da Gianluca Di Marzio, domani ci sarà lo scambio definitivo di carte e documenti tra Milan e Lecce e successivamente arriverà l’ufficialità. Prestito secco, questo significa che tra un anno Colombo tornerà alla corte del diavolo. Accordo sulla base di un prestito con diritto di riscatto e controriscatto a favore del Milan.

Chissà se in quel caso Pioli lo troverà più maturo e pronto a restare in pianta stabile al Milan. Ricorderete che Colombo ha iniziato nel mondo dei grandi proprio con la maglia rossonera e con quel gol in Europa League che sembrava poterlo già lanciare in rossonero. Ed invece c’è ancora bisogno di qualche step prima di diventare definitivamente pronto. Parliamo pur sempre di un ragazzo nato nel 2002, non tantissimi gol nella stagione appena conclusa ma tutti di pregevole fattura. Ora l’occasione per dimostrare di meritarsi la Serie A con il Lecce. Guarda caso, la sua prima partita sarà contro l’Inter. Chissà che Lorenzo non possa subito fare un grosso regalo ai tifosi giallorossi ma anche a tutto l’ambiente milanista.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)