Niente Inter per Dybala: “Al Milan più a suo agio”

Le parole di Arrigo Sacchi rilasciate a La Gazzetta dello Sport. Il tecnico suggerisce il Milan a Paulo Dybala: ecco perché

In un’intervista a La Gazzetta dello Sport, in edicola stamani, Arrigo Sacchi ha parlato di Milan. Tanti i temi trattati dall’ex tecnico rossonero

Paulo Dybala
Paulo Dybala (©LaPresse)

Si è parlato anche dei rinnovi di Paolo Maldini e Frederic Massara che hanno tenuto in ansia per diversi giorni i tifosi: “Aver trovato l’accordo con Paolo e Massara è importante – afferma Sacchi -, perché si tratta di due dirigenti competenti che hanno contribuito in modo significativo allo scudetto. Adesso bisognerà aggiustare qualcosa nella squadra, ma sono sicuro che, data la loro bravura, hanno già individuato gli elementi giusti”.

Immancabile una battuta su Dybala, che in questi giorni è stato accostato con forza al Milan. L’argentino è stato vicino all’Inter, che ad oggi non può affondare il colpo per via dei troppi attaccanti in rosa. Dovranno uscire due, tra Sanchez, Dzeko e Correa, oltre a Pinamonti. Nelle ultime ore sembra essersi inserito anche il Napoli.

La scelta migliore

Sacchi in merito alla destinazione migliore per Dybala non ha dubbi: “Lo consigliai anni fa a Berlusconi. Gli suggerii di prendere Sarri e Dybala ma non se ne fece nulla. Credo che Dybala si troverebbe più a suo agio nel Milan che nell’Inter: i rossoneri sono già abituati a giocare con la mezzapunta. Però l’argentino dovrà mettersi a disposizione, partecipare alla fase di recupero del pallone e puntare tutto sulla velocità. Il calcio moderno è un calcio di movimento. Staremo a vedere. In ogni caso per questo inizio di stagione io dico: in bocca al lupo caro giovane Milan!”