Calciomercato Milan, rinforzi sulla trequarti: non è esclusa un’ipotesi

Il club rossonero sta valutando questa soluzione e continua a tenere aperte tutte le piste possibili

Nella giornata di oggi parte di fatto la stagione 2022-23 del Milan, con il primo giorno di raduno per la squadra di Stefano Pioli. I rossoneri hanno innanzitutto l’obiettivo di confermare la grande stagione passata, ma puntano anche ad essere protagonisti in Europa.

Maldini e Massara
Maldini e Massara (©LaPresse)

Campionato, Champions League, Coppa Italia e Supercoppa: il programma del Diavolo è davvero ambio e c’è voglia di farsi trovare pronti già da subito. Anche la dirigenza è attesa oggi al primo allenamento, mentre lavora assiduamente per completare la rosa con i rinforzi giusti in ogni reparto. A spiegare la situazione mercato in casa Milan ci pensa la Gazzetta dello Sport, che nell’edizione odierna afferma che il Diavolo investirà molto soprattutto sulla trequarti, per alzare il livello tecnico della squadra.

Dopo aver finalmente risolto la loro situazione contrattuale, Paolo Maldini e Frederic Massara si stanno focalizzando sugli innesti da fare e valutano diversi nomi in quel reparto, per capire ovviamente quale può essere la miglior soluzione in rapporto qualità prezzo. In quest’ottica sono giorni intensi perché la società gioca su più tavoli e ha aperto numerosi discorsi, cercando di capire fattibilità e costi dei vari affari.

Possibile una doppia operazione

La rose spiega che non è esclusa la possibilità che il Diavolo metta a segno due operazioni sulla trequarti, dal momento che ai rossoneri potrebbero servire un esterno destro, possibilmente mancino, e un dieci puro, che possa agire in zona centrale alle spalle dell’attaccante. Si tratta di un’eventualità non facile perché sicuramente sarebbe necessaria almeno un’uscita, compreso il non riscatto di Junior Messias.

I nomi restano quelli fatti nelle scorse giornate, con Charles De Ketelaere del Bruges che rappresenta il grande obiettivo, ma serve abbassare le pretese del club belga, sui 30-35 milioni di euro. Il Leicester è la rivale principale in questo caso. La pista che sta prendendo credibilità negli ultimi giorni è quella che porta a Hakim Ziyech del Chelsea, con l’apertura dei Blues a una cessione, ma anche in questo caso vanno ridimensionate le richieste di ingaggio del giocatore.

Non tramontano poi le strade che portano a Domenico Berardi, Marco Asensio e anche Paulo Dybala. L’argentino sarebbe un’operazione fantastica a parametro zero e il Milan rimane sempre vigile per capire se può aprirsi uno spiraglio. Quel che è certo comunque è che i rossoneri cercano qualità da mettere al servizio del gioco di Pioli, per avere una maggiore concretezza offensiva.