Dall’Argentina – Milan, offerta per un giovane talento: i dettagli

Dall’Argentina giunge notizia riguardante una proposta che il club rossonero ha avanzato per un giovane centrocampista.

Il Milan sicuramente comprerà un rinforzo nel reparto mediano e rimane sempre Renato Sanches il primo obiettivo. Tuttavia, col passare dei giorni la trattativa non si sta ancora sbloccando e sorgono anche dei dubbi sul fatto che possa andare in porto.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©Ansa Foto)

Il portoghese ha caratteristiche che piacciono molto a Stefano Pioli, Paolo Maldini e Frederic Massara ma è necessario valutare anche alternative. La dirigenza è al lavoro anche su altri nomi per farsi trovare pronta nel caso in cui l’ex Bayern Monaco non approdasse a Milano.

Tra i profili che erano stati accostati con insistenza al Diavolo c’era Enzo Fernandez, gioiello del River Plate che però si è trasferito al Benfica. Ma c’è anche un altro centrocampista argentino che piace parecchio: Carlos Alcaraz.

Calciomercato Milan, proposta per Carlos Alcaraz

Il talento classe 2002 milita nel Racing Club e gli osservatori del Milan lo seguono da tempo. Secondo quanto rivelato da racingdealma.com, la società rossonera ha presentato un’offerta da 12 milioni di euro ed è stata rifiutata. La richiesta dall’Argentina è di 18 milioni e dunque le parti sarebbero ancora in trattativa per giungere a un accordo.

Carlos Alcaraz
Carlos Alcaraz (©Ansa Foto)

Alcaraz nel suo contratto in scadenza a giugno 2026 ha una clausola di risoluzione da 25 milioni, ma può partire per una cifra abbastanza inferiore. In questo momento c’è distanza sulla valutazione del cartellino da parte delle due squadre. Da capire se il Milan deciderà di alzare la propria proposta, magari includendo dei bonus e/o una percentuale sulla eventuale futura rivendita.

Certamente Alcaraz è un giovane talento molto interessante, ma probabilmente a Pioli adesso servirebbe un centrocampista più pronto per sostituire Franck Kessie. L’ivoriano si è accasato a parametro zero al Barcellona e va rimpiazzato con un centrocampista di livello che possa alternarsi con Sandro Tonali e Ismael  Bennacer in mediana.

Su calciatori di prospettiva come Alcaraz, comunque, è sempre meglio muoversi con anticipo per evitare di essere beffati dalla concorrenza. Se il Milan si è davvero fatto avanti, è perché crede nel ragazzo. Vedremo se ci saranno sviluppi nei prossimi giorni.