“Non esisterà più”, la clamorosa profezia sul Barcellona

Franck Kessie è un nuovo giocatore del Barcellona, ma da The Athletic trapela un messaggio che può essere inteso come un avvertimento…

Non rivedremo più Franck Kessie con la maglia rossonera la prossima stagione. Il centrocampista ivoriano ha lasciato il Milan a parametro zero per assicurarsi un ben più ricco ingaggio al Barcellona. Proprio oggi, l’ ex rossonero ha rilasciato le prima parole da blaugrana dicendosi molto felice ed entusiasta della nuova esperienza.

Laporta e Kessie
Laporta e Kessie (©LaPresse)

Per quanto riguarda il Milan, Maldini e Massara cercheranno di trovare il sostituto migliore all’ivoriano, con adesso sempre Renato Sanches in pole. Per Kessie si prospetta sicuramente una prossima stagione da protagonista, dato che Xavi Hernandez, tecnico del Barca, sembra assolutamente intenzionato a puntare su di lui.

Ma il Barcellona, nonostante i grossi problemi economici, sta continuando a condurre un mercato di alto livello, garantendo ingaggi monstre ai nuovi acquisti. Franck Kessie lo dimostra abbondantemente, dato che percepirà uno stipendio netto di 6,5 milioni a stagione. Ma non è finita qui. Andreas Christensen è l’altro svincolato che i blaugrana hanno prelevato direttamente dal Chelsea, e anche per lui è previsto un maxi ingaggio di 6 milioni circa. 

Joan Laporta sembra quasi non fare caso alla grossa crisi economica che sta vivendo il suo club, e da tempo tratta anche l’acquisto dal Bayern Monaco di Robert Lewandowski. Sono previste cifre ancora più clamorose per il polacco. L’attaccante è ad un anno dalla scadenza con i tedeschi, e il Barcellona è pronto a garantirgli circa 12 milioni netti a stagione. 

“Non esisterà più”, poi la rettifica

L’offerta che avrebbero messo sul piatto i blaugrana per Lewandowski è di 30 milioni di euro, ma il Bayern Monaco sta facendo muro. Il motivo è chiaro. Innanzitutto, i campioni di Germania non vorrebbero mai privarsi del loro giocatore più forte, colui che segna valanghe di gol con una facilità disarmante. E inoltre, il Bayern non si fida affatto del Barcellona data la pessima condizione economica in cui versa.

Per questo, secondo The Athletic, il club tedesco non vuole concedere al Barca un pagamento a rate per l’acquisto di Robert Lewandowski. Questo perché crede che tra uno o due il Barcellona non esisterà più, che fallirà dati gli ingenti problemi finanziari. Di conseguenza, per evitare di rimetterci, i tedeschi cederanno il bomber agli spagnoli soltanto se la cifra verrà versata in un’unica soluzione e in contanti.

Il giornalista Honigstein sul suo profilo Twitter, in risposta all’articolo di AS, ha poi ritrattato spiegando che la sua era una supposizione scherzosa e non una notizia.