De Ketelaere al Milan grazie alla Lazio: “Accordo raggiunto”

Il valzer di attaccanti potrebbe riguardare anche il Milan, che grazie ad un movimento ormai prossimo di mercato può accelerare.

Il mercato in Italia in questa sessione estiva è ancora piuttosto bloccato. A parte qualche parametro zero o soluzioni in prestito (vedi Lukaku) si sono registrate pochissime operazioni onerose in entrata.

cdk lazio
Charles De Ketelaere contro la Lazio (©LaPresse)

Lo sa bene il Milan, che dopo il colpo annunciato Origi, preso da svincolato, non è ancora riuscito a mettere a segno altri acquisti utili per la nuova stagione. Anche se gli obiettivi dichiarati sono ormai noti.

Uno di questi è sempre Charles de Ketelaere, fantasista del Club Bruges che Paolo Maldini ha messo nel mirino da tempo. I rossoneri hanno il sì del classe 2001, propenso a sbarcare in Serie A. Manca ancora l’accordo tra i due club, visto che i belgi non vogliono ancora mollare la presa.

Bruges, quasi fatta per l’attaccante laziale: De Ketelaere può partire?

C’è però un incastro di attaccanti che potrebbe favorire il Milan e proprio l’operazione De Ketelaere, che in questo momento risulta ancora in stand-by. Un aiuto che arriverebbe da una rivale italiana: la Lazio.

Infatti in queste ore è stato raggiunto un accordo tra la Lazio ed il Bruges per il trasferimento di un attaccante biancoceleste in Belgio. Sembra tutto fatto per il passaggio di Vedat Muriqi dai biancocelesti al club delle Fiandre. Il centravanti dovrebbe costare 11 milioni di euro.

muriqi
Vedat Muriqi (©LaPresse)

Muriqi non ha esattamente lo stesso ruolo di De Ketelaere, perché è più prima punta, ma tale trasferimento agevolerà presumibilmente l’addio del fantasista belga vista l’ampia scelta in attacco per il Bruges. Anche perché la società belga vorrà ricavare nuovi liquidi per coprire la spesa effettuata dalla Lazio.

Un assist per il Milan che ora proverà a spingere sull’acceleratore, nei confronti di un club che ha bisogno di cedere e che ha già effettuato importanti movimenti nella zona offensiva. Per De Ketelaere è stata già formulata una proposta da 20 milioni più bonus, rispedita però al mittente.

Non è escluso che ad ore possa arrivare la controproposta rossonera, magari con l’inserimento dei giovanissimi Jungdal e Roback. I due talenti della Primavera sono ben visti a Bruges e potrebbero servire per abbassare le pretese da 35 milioni che arrivano dal Belgio.