La scelta del Milan: 20 milioni per il difensore

La scelta per la difesa: il Milan sarà chiamato ad acquistare un nuovo centrale, dopo la partenza di Romagnoli, da affiancare ai titolari 

Il Milan oggi è concentrato più a rafforzare l’attacco. L’idea del Diavolo è quella di mettere a disposizione di Stefano Pioli nuovi calciatori di qualità per migliorare la trequarti. E’ lì che i rossoneri hanno mostrato le maggiori lacune la scorsa stagione.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Sta prendendo sempre più piede la convinzione che saranno due i rinforzi nel reparto: Pioli aspetta un dieci e un sette da affiancare a Rafael Leao. I nomi dei preferiti, così come delle alternative, sono noti a tutti, ma il calciomercato del Milan dovrà essere completato anche da un centrocampista, che possa raccogliere l’eredità di Franck Kessie – il nome caldo continua ad essere quello di Renato Sanches – e di un difensore centrale.

Ad oggi per quanto riguarda il dopo Alessio Romagnoli non appare esserci un nome caldo. L’obiettivo numero uno, come è noto, era Sven Botman. L’olandese ha detto sì al Newcastle e il Milan si sta guardando attorno alla ricerca della giusta opportunità.

Non c’è fretta, anche perché il Diavolo ha i suoi titolari, che hanno permesso di vincere lo Scudetto. Si ripartirà dunque da Fikayo Tomori e Pierre Kalulu, con Simon Kjaer intenzionato a riprendersi il posto. E’ stato il danese la notizia più bella al primo giorno di raduno. Ci vorrà un po’ di tempo per vederlo al massimo ma l’infortunio è decisamente alle spalle.

Alternativa

Serve comunque un quarto elemento da affiancare ai titolari. In questi giorni si sono fatti davvero tanti nomi. La sensazione è che non sia arrivato il momento per affondare il colpo. Tra i preferiti continua ad essere Diallo. Per il Corriere dello Sport la sua valutazione, da 20 milioni di euro, viene considerata troppo alta. Una valutazione destinata a calare più avanti.

Ma c’è anche l’alternativa esperta italiana: la Lazio sta rifacendo la difesa e appare ovvio che non ci siamo spazio per Francesco Acerbi. AL Milan può anche interessare ma solo se Claudio Lotito decidesse di liberarlo a zero. Ipotesi, questa, che al momento il numero uno dei biancocelesti non sembra prendere in considerazione.