Sky – Milan, accordo per Renato Sanches: mancano due step

Contatti continui tra le parti, ma il Milan deve ancora trovare l’accordo sia per l’ingaggio sia per far contenti gli agenti.

Se per la trequarti il Milan sembra aver scelto di virare con decisione su Charles de Ketelaere, per il centrocampo c’è un altro profilo ormai ‘storico’ su cui il club sta lavorando da tempo.

sanches
Renato Sanches (foto Instagram)

Vale a dire Renato Sanches, mediano portoghese del Lille che da mesi viene segnalato come il profilo ideale per rimpiazzare la partenza a costo zero di Franck Kessie, direzione Barcellona.

Un tira e molla, quello tra Milan e Sanches, che dura da tempo. Nelle ultime settimane c’è stato il serio rischio di una rottura definitiva tra le parti, per via dell’inserimento del ricco PSG. Ma nelle ultime ore si parla di contatti rinnovati e accordi di base reperiti.

Baiocchini svela: “Manca ancora l’accordo con Jorge Mendes”

Gli aggiornamenti serali di Sky Sport arrivano dalla voce e dai tweet di Manuele Baiocchini. Vale a dire il giornalista sportivo dell’emittente satellitare che si occupa della squadra mercato.

Pare che siano continui e molto proficui i contatti tra Milan e Lille, che avrebbero già una bozza d’accordo per il cartellino di Renato Sanches. Vale a dire una proposta da 10 milioni di euro più bonus, sfruttando la scadenza contrattuale a giugno 2023 del centrocampista portoghese.

Tutto fatto? Purtroppo per il Milan ancora no. Mancherebbe infatti l’accordo con l’entourage di Sanches, capeggiato dal super procuratore Jorge Mendes. L’agente, a capo della Gestifute, non ha ancora dato l’ok al Milan né per il contratto da formalizzare con il suo assistito, né per le commissioni che gli spetterebbero ad operazione conclusa.

 

Dunque da una parte l’affare Renato Sanches è a buon punto, con il Lille che appare soddisfatto della proposta rossonera. Ma vanno convinti economicamente il calciatore ed il suo agente. Una volta superati questi due step finali, potrà consumarsi un matrimonio atteso da settimane. A meno che il PSG non torni a fare sul serio.