Ziyech, svolta clamorosa: arriva l’annuncio ufficiale

Un improvviso e clamoroso annuncio di Ziyech sui suoi social. Proprio in questi minuti è arrivato il post inatteso. 

Annuncio ufficiale sui social per Hakim Ziyech. Il calciatore del Chelsea è un obiettivo dichiarato del Milan per la fascia destra della trequarti. Un anno fa Maldini e Massara ci hanno provato senza successo, adesso invece le probabilità di riuscita sono in aumento per una serie di fattori. In primis la voglia del Chelsea di venderlo e la sua di andar via.

Hakim Ziyech
Hakim Ziyech (Ansa Foto)

Il Chelsea sta per chiudere l’acquisto di Raheem Sterling dal Manchester City e questo non fa altro che togliere ulteriore spazio al marocchino. Che non rientra nei piani di Tuchel e vuole cambiare aria. Nell’ultimo anno ha giocato molto poco e adesso vuole dare una svolta alla sua carriera. A 29 anni Ziyech è un giocatore in grado di far fare il salto di qualità al Milan ed è per questo che la società spinge per averlo. Intanto in serata è arrivato un clamoroso annuncio sui social proprio da parte di Ziyech che rischia di influenzare la trattativa coi rossoneri. In positivo o in negativo?

Calciomercato Milan, l’annuncio di Ziyech: cambia tutto

Sul suo profilo Instagram, il giocatore ex Ajax ha annunciato un cambiamento molto importante per la sua carriera e professione. Infatti Ziyech ha deciso di non avere più il procuratore: “Ho raggiunto un punto della mia vita in cui sento che è giusto prendere il pieno controllo della mia professione futura. Voglio che i negoziati e le decisioni sulla mia carriera siano prese solo da me“. Il marocchino ha fatto sapere che avrà dei rappresentati legali per le questioni commerciali ma per trasferimenti e trattative sarà lui in prima persona a dialogare.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Hakim Ziyech (@hziyech)

Ziyech al Milan, le ultime sulla trattativa

La questione è molto semplice: il Milan lo vuole e lui vuole andar via dal Chelsea. C’è però da trovare un accordo fra i club e anche con il giocatore. I rossoneri stanno provando a strappare il sì definitivo del marocchino, il quale è entusiasta della destinazione rossonera ma non c’è ancora l’intesa sulla parte economica. Lo stipendio attuale a Londra è molto attuale e bisogna venirsi in contro. Ma manca anche l’accordo con il Chelsea: l’idea del Milan è di prenderlo in prestito con diritto o obbligo di riscatto, ma non esclude la possibilità di acquistarlo subito a titolo definitivo. Per adesso non il via libera non c’è. E chissà che adesso, senza più il procuratore, la trattativa possa diventare più semplice, o complicarsi.