Ancora un indizio social: il Milan deve sbrigarsi

Un segnale che forse non piacerà troppo al Milan: il calciatore non sembra proprio ad un passo dal muoversi come descritto.

Le priorità del mercato del Milan in questa sessione estiva sono ormai note. Urge un centrocampista, col profilo di Renato Sanches sempre più considerato all’altezza della situazione.

dirigenza
La dirigenza del Milan (acmilan.com)

Ma anche un paio di rinforzi sulla trequarti. Il massimo per Stefano Pioli sarebbe avere sia un esterno destro d’attacco di qualità, sia un trequartista centrale che possa destreggiarsi bene tra le linee.

Uno dei nomi che si fanno maggiormente in queste settimane è quello di Hakim Ziyech. Un ritorno di fiamma in casa rossonera, visto che il marocchino del Chelsea era stato già sondato ed accostato in precedenza, proprio per le caratteristiche ben stimate a Milanello.

Ziyech più difficile: è partito per gli Stati Uniti

Il Milan è fiducioso di poter convincere il Chelsea a lasciar partire Ziyech. Effettivamente la stampa inglese considera il talento classe ’93 non proprio un titolare. Il tecnico Tuchel lo ha utilizzato in maniera altalenante nelle scorse stagioni ed una cessione non è così assurda da ipotizzare.

Hakim Ziyech (©LaPresse)

L’idea è quella di prendere Ziyech in prestito con diritto di riscatto. Una modalità con cui il Chelsea ha concluso e dato via libera alla partenza di Romelu Lukaku in direzione Inter. Dunque le possibilità ci sono, ma purtroppo non sembra con tempistiche brevi.

Infatti Ziyech è da poco partito assieme al resto della sua squadra in direzione Stati Uniti. Dove il Chelsea affronterà una tournée estiva di preparazione prima di rientrare in patria. Chi si aspettava l’esclusione dell’ex Ajax per questioni di mercato è rimasto invece deluso: Ziyech c’è e proverà a farsi valere nelle amichevoli.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Hakim Ziyech (@hziyech)

La foto pubblicata da Ziyech su Instagram conferma il tutto. Il numero 22 del Chelsea è ancora parte integrante della rosa e magari proverà a riguadagnare posizioni e fiducia in queste settimane di preparazione. Il Milan resta a bocca asciutta? Non per forza, ma di certo il trasferimento del marocchino non è imminente.

Le opzioni future sono due: o il Chelsea ha deciso di tenere Ziyech come riserva di lusso nel tridente d’attacco, un po’ come è stato lo scorso anno. Oppure deciderà con calma e metterà in mostra il suo gioiello per ricavarne qualche introito. Di certo il borsino dei prossimi colpi Milan lo vede in calo di quotazioni.