Milan, si avvicina il rinnovo: l’indizio arriva da… Adli

Tiene ancora banco il rinnovo del rossonero. Sembrava tutto fatto ma nell’ultimo mese le pretese sono cambiate. Un fattore potrebbe agevolare l’accordo!

Il Milan, con Maldini e Massara nel pieno del lavoro, è impegnato su più fronti! Acquisti, cessioni e…rinnovi! Non possiamo dimenticare che un buon mercato passa anche dalla conferma dei migliori elementi in rosa, e per questo il club sta lavorando per prolungare i contratti dei suoi giocatori più importanti. Proprio come fatto con Theo Hernandez!

Yacine Adli
Yacine Adli (acmilan.com)

Le priorità nella lista dei rinnovi sono essenzialmente due, anche se sono in programma prolungamenti e adeguamenti anche per Tomori, Kalulu e Tonali. Giovani sì, ma che hanno fatto grande il Milan nell’ultima stagione. Tornando alle questioni impellenti, Maldini e Massara sono attualmente concentrati sui rinnovi di Ismael Bennacer e Rafael Leao, entrambi con accordo in scadenza nel 2024.

Per quanto riguarda l’algerino, a marzo era praticamente tutto definito. Mancava soltanto l’annuncio! Il tempo perso ha però complicato un pò le cose, con il giocatore e il suo entourage che a fine stagione hanno ritratto chiedendo qualcosina in più. Lo stipendio attuale del mediano è di 1,7 milioni di euro, e il Milan aveva offerto un adeguamento a 3 milioni.

Un nodo ancora dal sciogliere riguarda la clausola da 50 milioni di euro presente nel contratto attuale del giocatore. Ma negli ultimi giorni le vicende hanno avuto un evoluzione.

Bennacer, rinnovo vicino: un fattore può agevolare la trattativa

Si è vociferato che l’agente di Bennacer fosse a Milano nella giornata di ieri, proprio per parlare del rinnovo del suo assistito. L’accordo è praticamente vicinissimo, con il giocatore e il suo Entourage fermi sulla pretesa di ingaggio tra i 3,2 e 3,5 milioni di euro. Insomma, non ci vuole molto per ottenere l’accordo definitivo. Da capire come verrà gestita la questione clausola, se verrà completamente eliminata o alzato il suo valore.

bennacer
Ismael Bennacer (©LaPresse)

Il Milan è comunque fiducioso, e sa che Ismael rappresenterà ancora un punto saldo della squadra rossonera. Maldini e Massara nutrono inoltre un buon rapporto con il rappresentante legale dell’algerino, lo stesso di Yacine Adli. Proprio ieri, nel video di presentazione, Adli ha riportato la notizia, affermando di conoscere già bene Bennacer in quanto condividono lo stesse agente.

Un fattore da tenere in considerazione e che può agevolare i dialoghi per il rinnovo. Si sa, quando un procuratore conta diversi assistiti nello stesso team ha l’esigenza di mantenere saldi i rapporti e mediare al meglio i contatti senza creare tensioni!