Milan, è ufficiale: Castillejo al Valencia a titolo definitivo

Adesso è anche ufficiale: Samu Castillejo è un nuovo calciatore del Valencia. Dopo 4 anni al Milan, l’esterno lascia l’Italia e torna in Spagna. 

Una trattativa lampo: ieri le prime indiscrezioni, adesso l’ufficialità. Castillejo è un nuovo giocatore del Valencia, stamattina è arrivato in Spagna, ha svolto le visite mediche e ha firmato il contratto con il suo nuovo club. Decisiva la presenza di Gattuso per la decisione di andare ai Pipistrelli. La trattativa era calda anche a gennaio ma poi non se ne fece nulla.

Castillejo

Ecco, di seguito, il comunicato ufficiale del Milan:

AC Milan comunica di aver ceduto a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Samuel Castillejo Azuaga al Valencia CF.

Castillejo ha firmato con il Valencia un contratto di tre anni fino al 2025. Un’avventura importante per Samu che torna in Spagna. Per lui è la terza esperienza in Liga dopo aver giocato con Malaga e Villarreal. Poi l’esperienza al Milan, voluto fortemente da Leonardo, l’allora direttore sportivo rossonero nell’estate del 2018. In totale, Castillejo è costato oltre i 21 milioni di euro e aveva un ingaggio di poco superiore ai 2,3 milioni lordi. Il Milan fa minusvalenza perché lo cede al Valencia praticamente a zero (con dei bonus legati a risultati personali e di squadra) ma si libera comunque di un ingaggio importante.

Lo spagnolo era un esubero da tempi non sospetti. Nell’ultimo anno non ha praticamente mai giocato: l’ultima volta in campo però è stato decisivo. Era ottobre e il Milan, sotto di due gol in casa contro il Verona, potè contare su una sua ottima prestazione per la grande rimonta. Ma da quel momento non è più riuscito a ripetersi anche perché non ne ha avuto opportunità.