Il Milan propone un’amichevole, il club rifiuta: il retroscena

Non andrà in scena questo incontro che poteva alimentare e rendere ancora più frizzante l’estate della squadra di Pioli.

I tifosi più appassionati delle varie squadre di calcio non vedono l’ora che riprendano gli impegni ufficiali, tra campionato e coppe. Ma d’estate si possono consolare con le tradizionali amichevoli.

rebic
Rebic in Milan-Panathinaikos (©LaPresse)

Il Milan oggi debutta contro il Lemine Almenno, più un allenamento strategico che una vera e propria amichevole. Mentre scenderà in campo, da qui a fine luglio, in altre quattro occasioni.

Pare che Stefano Pioli voglia organizzare test sempre più insidiosi anche nel mese di agosto, avvicinandosi in forma all’appuntamento del 13 agosto, debutto in campionato contro l’Udinese a San Siro.

Ipotesi amichevole Lazio-Milan ad agosto, ma Sarri ha detto no

Nelle ultime ore è spuntata l’ipotesi di una amichevole molto intrigante ad agosto, ad una settimana circa dall’inizio del campionato di Serie A 2022-2023.

L’indiscrezione arriva dal portale Lazionews.eu, secondo cui il Milan avrebbe contattato la Lazio proprio con questo intento. Ovvero organizzare un test di lusso precisamente per il 6 agosto, in una cornice però ancora da valutare e scegliere.

Il tutto però è stato fermato sul nascere dalla squadra di Maurizio Sarri. Pare che dopo una riunione tra i dirigenti e lo staff tecnico laziale, la risposta è stata negativa e l’offerta è stata rispedita al mittente. Non chiare le motivazioni del secco ‘no’ della Lazio al Milan, ma evidentemente questa amichevole non s’ha da fare.

Maurizio Sarri (©LaPresse)

Vedremo dunque se il Milan, a sette giorni dal debutto contro l’Udinese, riuscirà a pianificare un’altra amichevole di lusso. Un test che potrebbe permettere a mister Pioli di provare la formazione titolare dell’esordio stagionale e valutare effettivamente su chi puntare. Intanto resta intatto il programma amichevoli: dopo il test di oggi con il Lemine, il Milan giocherà il 16 luglio contro il Colonia, il 23 contro lo Zalaegerszegi, il 27 con il Wolfsberger ed il 31 luglio in casa del Marsiglia.