“Sarà il prossimo annuncio”: Milan, ufficialità a breve

Manca solo l’ufficialità, il Milan ha definito l’affare e ha trovato finalmente l’accordo. Sarà il prossimo annuncio del club rossonero 

Il mercato del Milan va avanti a fuoco lento. Per adesso l’unico acquisto, definito da diversi mesi, è quello di Divock Origi: l’attaccante è al lavoro a Milanello per smaltire un infortunio, conta di esserci per la prima di campionato. Fra le facce nuove c’è anche quella di Yacine Adli, rientrato dopo un anno in prestito al Bordeaux. I Nazionali stanno rientrando e i tifosi sperano che a breve arriveranno nuovi acquisti per rinforzare la rosa.

Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Paolo Maldini e Frederic Massara sono al lavoro per accontentare Stefano Pioli e completare la rosa. Ma in questa fase è molto caldo il mercato in uscita: ieri è arrivata l’ufficialità dell’addio di Samu Castillejo, a titolo definitivo al Valencia, nelle prossime ore sono attese le comunicazioni anche di Caldara allo Spezia e di Daniel Maldini all’Hellas Verona, anche queste trattative impostate e vicine alla definizione. Ma c’è un’altra trattativa che è ormai in dirittura d’arrivo: manca solo l’annuncio e arriverà a brevissimo.

Milan, ci siamo: ufficialità nelle prossime ore

Insomma, diverse operazioni sono vicinissime alla conclusione. Come detto, mancano solo gli annunci ufficiali. E questo vale anche per un’altra firma, ormai già concordata e in attesa solo di comunicazioni ufficiali. Fonti vicine al Milan rivelano che sarà proprio questo il prossimo annuncio, forse già nelle prossime ore. Un “acquisto” importante perché stiamo parlando del calciatore che, insieme a Pioli e alla società, ha costruito le basi del Milan campione d’Italia.

Zlatan Ibrahimovic rinnoverà. L’accordo è stato trovato ormai da tempo: lo svedese firmerà il contratto per un altro anno. La scorsa settimana Gianluca Di Marzio ha parlato di uno stipendio da 1 milione di euro più bonus legato a presenze, gol e assist. Per l’ex Manchester United è l’ennesima sfida con se stesso: l’infortunio lo costringerà ai box fino a gennaio, in queste settimane ha cominciato la riabilitazione e molto presto, dopo l’ufficialità del rinnovo, sarà a Milanello per lavorare insieme allo staff rossonero. Inoltre avrà la possibilità di rivedere i suoi compagni e di accompagnarli verso l’inizio di questa stagione. Dovranno fare a meno di lui per i prossimi 6 mesi ma solo in campo.