Calciomercato Milan, nuovi contatti: Maldini fa sul serio

Nuovi contatti la prossima settimana: il Milan vuole provare a prendere il difensore. L’idea è di acquistarlo in prestito con diritto di riscatto.

Il mercato del Milan è in una fase di forte stallo. Concreta o apparente? Lo scopriremo. Ma intanto sta per finire un’altra settimana, l’inizio del campionato si avvicina e la società non ha ancora chiuso operazioni in entrata. Botman è andato al Newcastle, Renato Sanches sarà del Psg e su Charles de Ketelaere va avanti il tira e molla sul prezzo d’acquisto.

Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

La politica del Milan è la solita: non sono previsti investimenti pesanti. De Ketelaere a Milanello mette d’accordo tutti: Maldini, Massara e Pioli sono concordi nel considerarlo un acquisto da fare. Ma c’è un tetto massimo da rispettare, mentre dall’Inghilterra piovono milioni: se il Milan è fermo a 28 milioni più bonus, il Leeds è pronto a far felice il Brugge con un’offerta vicina ai 40 milioni. In mezzo c’è il calciatore. Che, come Botman, vuole andare al Milan, ma se non arriverà l’offerta congrua sarà dura accontentarlo. Intanto il tempo stringe e ci sono anche altre operazioni da fare. Ecco, a proposito di Botman: dopo il passaggio al Newcastle sembra che il Milan abbia messo in stand-by l’acquisto del difensore. Ma c’è un’idea che continua a piacere molto a Maldini e Massara. E presto potrebbero esserci nuovi contatti.

Il Milan ci prova per il difensore

Stando a quanto riferito da Sportitalia, la prossima settimana ci sarà un nuovo contatto fra il Milan e il Tottenham per provare a imbastire una trattativa concreta per il difensore. Un giocatore che piace molto alla dirigenza e anche all’allenatore, perfetto per ricoprire il ruolo di riserva di Tomori e Kalulu (perché sembra proprio che il Milan abbia scelto di puntare su loro due e sul rientro di Kjaer). Già cercato a gennaio, i rossoneri ci stanno riprovando e sono pronti a parlare di nuovo con gli Spurs per capire la fattibilità dell’affare.

Tanganga
Tanganga (©LaPresse)

Il colpo in questione è Japhet Tanganga, il difensore centrale inglese di proprietà del Tottenham che non sembra rientrare nei piani dell’allenatore Antonio Conte. Infatti l’ex Inter lo ha messo praticamente alla porta: ci sono diverse squadre interessate, anche in Premier League, e attenzione al Valencia di Gattuso, ma il Milan resta in corsa. La prossima settimana ci sarà un confronto con gli inglesi per capire quali sono i costi dell’operazione. I rossoneri sono interessati alla formula del prestito con diritto di riscatto.