De Ketelaere al Milan: Di Marzio svela quando arriverà l’assalto

C’è ancora da attendere qualche giorno, ma il rilancio da parte dei rossoneri per arrivare al belga ci sarà

Il mercato si sta accendendo e lo dimostrano le tante operazioni che si stanno concretizzando in queste ore un po’ in tutta Europa. Adesso sono scesi in campo anche i top club, come il Chelsea che ha chiuso Koulibaly e Sterling, dando il via a un effetto domino.

Charles De Ketelaere
Charles De Ketelaere (©LaPresse)

E’ possibile quindi che da questo momento si assisterà a diverse operazioni, con i club che hanno appena ceduto che devono tornare sul mercato con i soldi freschi, e quelli che devono invece pensare alle uscite dopo i tanti acquisti. Il Milan è tra i club che ancora deve completare il piano dei rinforzi e in questo momento è totalmente concentrata su un innesto in particolare.

Maldini e Massara hanno momentaneamente bloccato ogni altro movimento in entrata e stanno concentrando le loro forze, e il budget del Diavolo, su Charles De Ketelaere. Il gioiello belga del Brugge è tornato ad allenarsi con il suo club e nel week end giocherà l’importante sfida della Supercoppa, ma il suo futuro è molto vicino ai rossoneri.

Da lunedì ogni giorno è buono per il rilancio dei rossoneri

Lo conferma anche Gianluca Di Marzio, che fornisce un aggiornamento in merito nell’intervento al consueto appuntamento nella trasmissione di Sky Calciomercato – L’Originale. L’esperto di mercato, dopo aver parlato di tantissime trattative, è passato anche alle questioni in casa Milan, facendo il punto sull’operazione per la trequarti sul classe 2001.

Queste le sue parole: “Per quanto riguarda il Milan giornata di stand-by per De Ketelaere. E’ possibile che l’assalto finale con il rilancio avvenga dopo che la partita che il Brugge giocherà domenica. Pertanto da lunedì ogni giorno è buono perché De Ketelaere possa diventare un giocatore del Milan”.

Il Milan non ha ancora trovato l’accordo con il Brugge ma le intenzioni della società sono serie per questo ragazzo e c’è voglia di chiudere. L’esterno è il profilo scelto anche da Stefano Pioli per rinforzare il reparto offensivo e sembra proprio solo questione di giorni prima che arrivi l’affondo definitivo.