Milan, doppio affare in Serie B: chiusura a breve

La società rossonera sta per chiudere un altro colpo in uscita con il club: seconda operazione in pochi giorni tra le due squadre

Dopo le diverse settimane di lavoro sulle trattative in entrata, in questi ultimi giorni la dirigenza del Milan si sta concentrando maggiormente sul capitolo uscite e sullo sfoltimento della rosa.

Maldini, Massara e Gazidis
Maldini, Massara e Gazidis (©LaPresse)

Stefano Pioli ha bisogno di lavorare con uno organico non troppo ampio e quindi i vari esuberi stanno cominciando a lasciare Milanello. Ai saluti anche diversi giovani che non sono ancora pronti per inserirsi nella prima squadra, e che hanno bisogno di andare a farsi le ossa in club meno importanti, per trovare continuità e continuare ad accumulare esperienza.

A questo proposito, sta nascendo un asse importante con il Cosenza, che apprezza molto i talenti del vivaio rossonero e ne tiene d’occhio diversi per rinforzare la propria rosa in vista del prossimo campionato di Serie B. Così, dopo un primo affare già chiuso, è in via di definizione anche un secondo.

Milan, anche Brescianini verso il Cosenza

Dopo l’accordo per il passaggio del giovane bomber Marco Nasti ai calabresi, arrivato in prestito secco, il Cosenza vorrebbe accaparrarsi un altro prospetto di proprietà del Milan. Il direttore sportivo del club rossoblù, Roberto Gemmi, ha messo nel mirino anche il centrocampista classe 2000 Marco Brescianini, reduce da una stagione in prestito al Monza, nella quale però ha collezionato solamente 5 presenze con il club brianzolo.

Molto meglio aveva fatto invece nella stagione precedente con la maglia della Virtus Entella, con 29 presenze, 2 gol e 2 assist. Il Cosenza, dopo aver ottenuto la salvezza in extremis lo scorso anno, nella prossima stagione vuole essere protagonista in cadetteria e punta a mettere a disposizione di mister Dionigi una squadra davvero competitiva. Tifocosenza.it spiega che Bresciani potrebbe arrivare in rossoblù già nei prossimi giorni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)