De Ketelaere saluta i tifosi: il Milan si avvicina! – VIDEO

Giunge un altro segnale importante sul futuro di De Ketelaere, che salvo sorprese sarà al Milan: ecco cosa è successo in Belgio.

Sembra davvero vicino il trasferimento di Charles De Ketelaere in maglia rossonera. Dopo settimane di trattative e di offerte rifiutate, Paolo Maldini e Frederic Massara sono pronti a sferrare l’assalto decisivo.

Charles De Ketelaere
Charles De Ketelaere (©LaPresse)

Intanto oggi il Club Bruges ha disputato contro il Gent una partita valida per la Supercoppa del Belgio. Il 21enne fantasista è stato messo in panchina e ci è rimasto fino al fischio finale. Un chiaro segnale della sua probabile partenza imminente.

Durante il secondo tempo ha fatto qualche esercizio di riscaldamento e i tifosi lo hanno applaudito, lui ha risposto applaudendo loro. Al termine della sfida, vinta proprio dal Club Bruges, il giocatore è andato sotto la curva dei supporter insieme ai compagni e aveva un megafono con il quale ha intonato il coro (“we are Brugge, super Brugge, we are wonderful…”) che solitamente viene cantato dopo le vittorie della squadra. Era felice ed emozionato, ma nessuna lacrima.

Calciomercato Milan, affare De Ketelaere: le cifre

Salvo colpi di scena, De Ketelaere nei prossimi giorni sarà un nuovo calciatore del Milan. Da un po’ di tempo c’è l’accordo tra lui e la società rossonera per un contratto quinquennale da 2-2,5 milioni di euro netti annui. Adesso si tratta di concludere la trattativa con il Club Bruges.

Maldini e Massara probabilmente dovranno avvicinarsi ai 35 milioni richiesti dalla società belga. Una nuova offerta da 30 milioni più 5 di bonus potrebbe essere sufficiente per giungere alla fumata bianca. Quello di domani dovrebbe essere il giorno decisivo di questa operazione.

Stefano Pioli conta di avere De Ketelaere in gruppo prima della partenza per l’Ungheria per la prossima amichevole. Se non ci saranno nuovi rallentamenti, l’affare si concretizzerà a breve. Un investimento importante per il Milan, che crede molto nel ragazzo.