Trattativa in fase di stallo: il Milan può rientrare in corsa

La Gazzetta dello Sport fa il punto sul mercato in entrata del Milan. Non solo De Ketelaere! Sarà un settimana calda anche su un altro fronte…

“Settimana indiavolata” titola la Gazzetta dello Sport. I prossimi giorni, a partire da domani, saranno cruciali per il Milan di Stefano Pioli. Colpi importanti in arrivo. Il primo sarà il rinnovo di Zlatan Ibrahimovic, un vero e proprio acquisto se vogliamo, con lo svedese che condurrà un’altra stagione in rossonero con un ginocchio “nuovo di zecca”.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Lo svedese sta continuando la riabilitazione con il massimo dell’impegno e con tutta probabilità tornerà in campo dopo i Mondiali, quindi a gennaio 2023. Intanto, Maldini gli ha preparato il nuovo contratto: in rossonero sino a giugno prossimo e uno stipendio netto di 1-1,5 milioni di euro più bonus legati a presenze, gol, e prestazioni.

Domani è attesa la firma, con l’ufficialità che potrebbe slittare a martedì. Ma non soltanto Ibra, domani sarà anche il giorno di Charles De Ketelaere. Non del suo arrivo, certo, ma della nuova offerta del Milan al Club Brugge per chiudere. 33-34 milioni di euro la proposta finale che metterà con le spalle al muro i belgi. CDK potrà dunque arrivare in Italia entro il weekend prossimo.

Ma non finiscono qui gli impegni della settimana di Paolo Maldini e Frederic Massara. C’è un altro aspetti impellenti da affrontare.

Milan, Renato Sanches ancora possibile: Maldini ci crede

La Gazzetta dello Sport parla chiaro. Il Milan non ha ancora perso la corsa a Renato Sanches, anzi. Il Lille attualmente da ancora tutta la precedenza ai rossoneri, dato che l’unica offerta sul tavolo è quella presentata da Paolo Maldini, e che tra l’altro soddisfa a pieno la richiesta dei Dogues. Il PSG, l’acerrimo rivale nella corsa al portoghese, non ha ancora presentato alcuna offerta secondo la rosea.

Renato Sanches
Renato Sanches (©LaPresse)

Renato è sicuramente proiettato verso Parigi, dove lo aspetterebbe un maxi ingaggio superiore ai 5 milioni di euro. Ma l’immobilità del PSG potrebbe presto cambiare le carte in tavola. Paolo Maldini pare si stia riservendo la pazienza di aspettare l’evoluzione dei fatti. Sanches era praticamente ad un passo dai rossoneri, poi la perdita di tempo e l’inserimento del PSG hanno stravolto ogni cosa.

Ma la situazione di stallo attuale potrebbe riportare Sanches sulle sue tracce e quindi verso la Milano rossonera. Tutto potrebbe ribaltarsi ancora secondo la Gazzetta. In Francia, diverse fonti danno il centrocampista ad un passo dal PSG, ma pare che le cose stiano diversamente. Maldini, intanto, non si è ancora dichiarato per vinto e tenterà dei colloqui con Jorge Mendes nelle prossime ore. Renato Sanches dovrà presto capire se prendere o lasciare l’offerta rossonera, e il tempo sta scadendo!