Milan, importante conferma dall’Inghilterra: “Trattativa avviata”

Calciomercato Milan, i rossoneri sembrano aver deciso: tutto sul difensore in prestito. Dall’Inghilterra un’importante conferma

Le manovre sul mercato del Milan procedono a rilento ma quella che è appena iniziata rischia di essere una settimana molto importante. Infatti nelle prossime ore è atteso il comunicato ufficiale di un rinnovo fondamentale, quello di Zlatan Ibrahimovic: lo svedese ha firmato, si attende solo la nota sui canali rossoneri.

Maldini Massara
Paolo Maldini e Frederic Massara (©LaPresse)

Il rinnovo di Zlatan è importante a livello di spogliatoio ma non di campo. Ibra starà fuori fino a gennaio per l’infortunio al ginocchio. Con il rinnovo però l’attaccante potrà tornare a Milanello, stare insieme ai compagni e allenarsi con lo staff rossonero. Adesso però il Milan ha la necessità di chiudere qualche colpo in entrata per dare un segnale a tutto il mercato. Può essere la settimana di De Ketelaere, con il quale c’è una trattativa in stato molto avanzato; ma la novità della settimana potrebbe arrivare per l’acquisto in difesa. In questi minuti dall’Inghilterra è giunta un’importante conferma.

Calciomercato Milan, tentativo concreto: settimana chiave

Stamattina vi abbiamo raccontato come il Milan sembra aver scelto chi sarà il rinforzo in difesa, dopo aver perso Botman (alla fine ha scelto il Newcastle). Da quel momento la società sembra aver cambiato strategia: non più grosso investimento per il centrale ma un tappabuchi, un giocatore da prendere in prestito e magari sperare in un’esplosione come accaduto con Tomori e Kalulu (che, in attesa della miglior condizione di Kjaer, partiranno ancora titolari). E in questo senso Maldini e Massara sembrano aver individuato il nome giusto, che è stato cercato dai rossoneri anche nel corso del mese di gennaio.

Il giocatore in questione è Japhnet Tanganga, il difensore del Tottenham. Sky Sports ha confermato che in queste ore il Milan e gli Spurs hanno aperto concretamente una trattativa. L’idea dei rossoneri è quella di prendere il giocatore in prestito con diritto di riscatto, in pieno stile Tomori. E, proprio a proposito di Fikayo, Tanganga per certi versi gli somgilia per caratteristiche. Probabilmente è questo quello che sta spingendo la dirigenza rossonera ad andare dritti sull’inglese.