Milan, la conferma della Bild: “Maldini lo vuole”, i dettagli

L’accreditato BILD conferma l’interesse del Milan per il giocatore. La trattativa può diventare reale nel giro di poche ore…

Paolo Maldini e Frederic Massara sono attualmente concentrati su due fronti per quanto concerne il calciomercato. L’acquisto di un nuovo trequartista e di un nuovo difensore sono gli obiettivi impellenti. Per Charles De Ketelaere si sta lavorando sodo, con la speranza che entro domani o dopodomani si possa chiudere l’affare.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Maldini e Massara sono volati in Belgio pur di convincere il Club Brugge, ma ci sta pensando il giocatore stesso a spingere forte per il trasferimento in rossonero. Per quanto riguarda il difensore, il nome più caldo è attualmente quello di Japhet Tanganga. Il centrale del Tottenham per età, qualità e condizioni economiche è uno dei profili che più potrebbe fare al caso del Milan.

Come anticipato, proprio oggi pomeriggio Maldini e Massara incontreranno Paratici, DS del Tottenham, per provare a trovare una quadra. Il club rossonero spingerà per la formula del prestito con diritto di riscatto, con al momento gli Spurs fermi sulla volontà di inserire invece l’obbligo. Se non dovessero arrivare segnali positivi, il Milan è pronto a virare su un altro profilo. Un difensore già tenuto d’occhio a gennaio, e che adesso potrebbe diventare una pista concreta.

A darne conferma è BILD, che ha sottolineato come Maldini e Massara potrebbe presto aprire una vera e propria trattativa.

Milan, il difensore dalla Bundesliga: i dettagli economici

Il profilo in questione è quello di Evan Ndicka, centrale di difesa in forza all’Eintracht Francoforte. Di origini francesi, il giocatore ha 22 anni e rappresenta uno degli astri nascenti della Bundesliga. È stato un perno fisso della formazione di Olivier Glasner, vincitore anche dell’ultima Europa League.

Ndicka Evan
Evan Ndicka (©Ansa Foto)

Ndicka è un difensore mancino, proprio come quello che il Milan sta ricercando per rimpiazzare l’ormai laziale Alessio Romagnoli. Il suo contratto con i tedeschi è in scadenza nel 2023, e l’Eintracht non ha la minima intenzione di perdere il giocatore a parametro zero. Come riportato da BILD, rientra proprio nella politica del club non portare giocatori alla scadenza dei contratti.

Evan Ndicka ha già comunicato al Francoforte di voler cambiare aria, pronto per una nuova avventura. Di conseguenza verrà ceduto con tutta probabilità quest’estate. O al massimo a gennaio. Il Milan è pronto ad approfittarne ma ci sono degli ostacoli economici da superare. 20 milioni di euro è la richiesta minima dell’Eintracht. BILD sottolinea che le pretese non potranno mai scendere sotto tale cifra.

Maldini e Massara hanno forse ritenuto esagerate le richieste dei tedeschi, dato che il club rossonero ha stanziato gli investimenti per il reparto della trequarti e del centrocampo. Ad ogni modo, i 20 milioni chiesti potrebbero essere raggiunti con variabili e bonus. Parliamo di una cifra accessibile e secondo il quotidiano tedesco, se il Milan volesse davvero puntare su Ndicka il trasferimento del giocatore potrebbe essere elaborato molto velocemente.