Maglia Away Milan 2022-2023, la curiosità sulle strisce: cosa rappresentano – FOTO

Il club rossonero ha presentato oggi la maglia away sul proprio sito ufficiale: ispirazione ai titoli europei

Il Milan ha presentato oggi con PUMA la maglia away 2022-23 , che si ispira ai sette titoli europei conquistati dal club rossonero e ai loro storici white kit, e a ‘Taht Milan Touch’. La nuova maglia verrà indossata dalla Prima squadra maschile, femminile e giovanili.

Nei giorni precedenti era stata resa nota la maglia home e ora sappiamo anche come giocheranno i ragazzi di Pioli nei match in trasferta. Si nota chiaramente l’ispirazione dalla maglia della stagione 1984-85. La base bianca della nuova maglia è caratterizzata da sette strisce orizzontali che attraversano il centro della maglia, in una nuova rivisitazione della maglia da trasferta del 1984-85. Le sette strisce rappresentano i sette titoli europei vinti dal Milan, da Wembley nel 1963, fino ad Atene nel 2007.

La maglia presenta rifiniture rosse e nere sui dettagli delle maniche e sul colletto a V, oltre allo stemma del Milan sulla parte superiore della schiena. La nuova maglia è disponibile in due versioni, l’Authentic è caratterizzata dal tessuto performante ULTRAWEAVE e dalla tecnologia DryCELL. La Replica è realizzata in poliestere riciclato al 100%.

Il Vicepresidente Onorario Franco Baresi ha commentato in merito: “Avendo indossato l’originale Away kit 1984/85, mi piace molto l’ispirazione della nuova maglia per la prossima stagione. La maglia bianca ha da sempre un significato speciale per tutti i tifosi del Milan, perché è un simbolo del successo globale del nostro amato Club”.