Milan-De Ketelaere, dal Belgio: “Trattativa verso lo stop”

Le ultime dal Belgio sul futuro di Charles de Ketelaere: non arrivano notizie positive per il talento classe 2001 che tanto piace al Milan

Non è ancora arrivata la fumata bianca per Charles de Ketelaere: la chiusura della trattativa fatica ad arrivare e tra i tifosi rossoneri il pessimismo è crescente.

Charles De Ketelaere
Charles De Ketelaere (©LaPresse)

Il blitz a Brugge di Paolo Maldini e Frederic Massara, non è bastato per mettere la parola fine all’affare: il talento belga, con il quale è stato raggiunto da tempo un accordo, è ancora in attesa del via libera dal Club per sbarcare in Italia.

Vuole giocare nel Milan ma il Brugge per lasciarlo andare pretende almeno 35 milioni di euro. I rossoneri, al momento, si sono fermati a 30 milioni più 2 di bonus.

Le parti – come raccontato – sono ferme sulle loro posizioni. Serve che il Milan faccia un passo avanti o che il Club Brugge rinunci a qualcosa. I prossimi giorni saranno importanti per capire se l’affare si sbloccherà.

Pessimismo dal Belgio

Dal Belgio, l’ottimismo si è trasformato in pessimismo: ‘HLN.be’ appare convinto che la trattativa si sia arenata e che ben presto potrebbe interrompersi del tutto. Il portale usa il condizionale, sostenendo che l’estate sia comunque lunga.

Il Milan sta guardando alle alternative e vengono menzionati, ancora una volta, i nomi di Zaniolo, Berardi, Ziyech e Zielinski.

De Ketelaere è deciso a lasciare il Club Brugge ed evidentemente che questa situazione non è per nulla piacevole. La squadra domani giocherà la sua prima partita stagionale in campionato, chissà che anche questa volta – come successo in Supercoppa – non resti in panchina. In quell’occasione, al termine del match, De Ketelaere aveva salutato i proprio tifosi. Difficile che decida di ‘riabbracciarli’.

La trattativa – ad oggi – non appare saltata e la volontà resta quella di riuscire a portare a Milan il classe 2001. La forbice d’altronde non è poi così importante.