Milan, accordo trovato: annuncio a breve

La società rossonera ha praticamente raggiunto l’intesa per il prolungamento contrattuale di uno dei suoi calciatori: la firma non tarderà ad arrivare.

Paolo Maldini e Frederic Massara sono impegnati su più fronti in questa estate. Non solo il calciomercato, con acquisti e cessioni da effettuare, ma anche i rinnovi di contratto di alcuni giocatori.

Paolo Maldini
Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan (©LaPresse)

Le situazioni più delicate sono certamente quelle di Ismael Bennacer e Rafael Leao, che vanno in scadenza a giugno 2024 e che devono essere blindati. La dirigenza del Milan da tempo è in contatto con i rispettivi agenti e spera di arrivare a un accordo quanto prima.

Altri prolungamenti contrattuali in programma sono quelli di Pierre Kalulu, Fikayo Tomori e Sandro Tonali. I primi due hanno scadenza 2025 e il terzo 2026, quindi non si tratta di urgenze, però la società vuole estendere gli accordi e aumentare i loro stipendi. Tutti vogliono rimanere e non dovrebbe essere un problema raggiungere le intese economiche.

News Milan, la decisione sul futuro di Pobega

Tommaso Pobega
Tommaso Pobega, rientrato dal prestito al Torino (©LaPresse)

Un altro giocatore destinato a rinnovare con il Milan è Tommaso Pobega. Oggi La Gazzetta dello Sport scrive che la dirigenza ha trovato un accordo con l’entourage del centrocampista, in scadenza a giugno 2025. È probabile che l’annuncio arrivi entro la fine del mese di luglio.

Pobega firmerà un nuovo contratto che scadrà nel 2027 e riceverà un buon adeguamento dello stipendio. Mancano solo la firma e il comunicato. In ogni caso, il Milan ha manifestato la volontà di dare fiducia al calciatore e per questo ha cercato un’intesa sul rinnovo.

Dopo gli ultimi prestiti allo Spezia e al Torino, il 23enne triestino è pronto per indossare la maglia della Prima Squadra rossonera. Adesso deve smaltire un risentimento muscolare e probabilmente tornerà a disposizione per l’ultima amichevole contro il Vicenza in programma per sabato 6 agosto in Veneto. Una settimana dopo inizierà il campionato, a San Siro contro l’Udinese.