ML – Rowe (Aston Villa News): “Chukwuemeka destinato al top. Rinnovo bloccato, ecco quanto costa”

Intervista esclusiva a Patrick Rowe, giornalista di Aston Villa News. Con lui abbiamo parlato di Carney Chukwuemeka, accostato al Milan in queste settimane. 

Con Renato Sanches sempre più vicino al Paris Saint-Germain, il Milan sembra aver cambiato obiettivo per il centrocampo. In attesa di novità sul fronte De Ketelaere, con la resistenza del Bruges che ancora persiste, la società rossonera è per il momento in stand-by sul mercato. Intanto però si guarda intorno: oltre al belga, l’idea è di acquistare un sostituto (almeno numericamente parlando) di Kessie e un difensore centrale.

Chukwuemeka
Carney Chukwuemeka (foto Twitter)

In merito al centrocampista, come detto, la prima scelta è sempre stata Renato Sanches, ma l’inserimento del Psg ha cambiato tutto. Adesso si cerca una valida alternativa e gli occhi di Maldini e Massara sembrerebbero essersi posati su Carney Chukwuemeka, un giovane talento dell’Aston Villa che ha da poco brillato con l’Inghilterra U19. Per conoscere meglio questo giocatore, MilanLive.it ha intervistato in esclusiva Patrick Rowe, giornalista di Aston Villa News sul Birmingham Mail.

Milan, chi è Chukwuemeka: “Grande talento, ecco dove deve migliorare”

La prima domanda è la più facile in assoluto: chi è Chukwuemeka? Parlaci di lui.

“È un centrocampista giovane ma di grande talento. Da box to box, ma è forte negli inserimenti e quando gli viene dato spazio per portare palla. L’Inghilterra U19 gioca con 4-2-3-1 e lui è uno dei due centrocampisti. Probabilmente avrebbe bisogno di essere abbinato a un centrocampista più difensivo accanto a lui”.

Lo ritieni giusto il paragone con Renato Sanches?

“Stili di gioco simili sì, gli piace tenere palla e correre verso i suoi avversari, controllare il gioco e ha occhio per il gol. Ho visto anche alcuni confronti con Paul Pogba”.

Cosa sai tu dell’interesse del Milan per lui?

“Non so molto a parte le indiscrezioni già emersi, il Milan sarebbe uno dei tanti club interessati al giocatore insieme a club del calibro del Barcellona, anche loro sono interessati”.

Com’è andata l’ultima stagione in Premier League con l’Aston Villa?

“In una delle prime partite era fuori posizione (n. 10), quindi non ha avuto un grande impatto. Ha giocato diverse volte da sostituto, ma penso che voglia giocare di più ed è per questo che sono emerse le indiscrezioni sul suo addio”.

Secondo te è pronto per il grande salto in un club come il Milan?

“Ha sicuramente le qualità per arrivare ai massimi livelli, ma penso che deve migliorare la sua presenza fisica. Potrebbe aver bisogno di accumulare un po’ più di muscoli prima di essere veramente pronto per competere ai massimi livelli, ma non ho dubbi che ci riuscirà presto”.

Southgate lo tiene in considerazione per la Nazionale maggiore?

“Sì, è molto apprezzato soprattutto dopo aver impressionato con l’Inghilterra U19 nella vittoria nell’Europeo. È destinato alla vetta, quindi sono sicuro che lo vedremo nei piani di Southgate entro i prossimi 3-4 anni”.

Com’è la situazione rinnovo?

“Ha compiuto 18 anni a ottobre e molti pensavano che avesse firmato senza problemi, ma non è stato così. L’Aston Villa è stato bloccato nelle trattative e senza progressi compiuti, è stato escluso dal nostro tour pre-stagionale in Australia”.

Qual è il costo del suo cartellino?

“Il Villa sta chiedendo 20 milioni di sterline per cederlo questa estate, come ha riferito TalkSPORT. Altrimenti è possibile accordarsi con lui a gennaio per una cifra di compensazione molto bassa, fra le 200 e le 500mila sterline”.