Tomori, rinnovo e aumento dello stipendio: le cifre

Uno dei giocatori che sono prossimi al rinnovo è Tomori, che non sembra avere dubbi sulla firma: spuntano i dettagli del contratto.

Il Milan non vuole più casi come quelli che hanno riguardato Gianluigi Donnarumma, Hakan Calhanoglu, Alessio Romagnoli e Franck Kessie. La gestione dei prolungamenti contrattuali deve essere diversa. Se non si riesce a rinnovare entro certe tempistiche, bisogna procede con la cessione. Basta addii a parametro zero.

Fikayo Tomori
Fikayo Tomori, colonna della difesa del Milan (©Ansa Foto)

In quest’ottica, la società rossonera spera di arrivare quanto prima alle firme con Ismael Bennacer e Rafael Leao, entrambi in scadenza a giugno 2024. Si tratta di due calciatori molto importanti per Stefano Pioli e si vuole fare di tutto per blindarli. Più facile l’intesa con l’algerino, che pretende uno stipendio inferiore rispetto all’ex Lille.

Ma Paolo Maldini e Frederic Massara lavorano anche ai prolungamenti di alcuni giocatori con contratti più lunghi. Qualcuno si è particolarmente distinto e merita un aumento di ingaggio. Ci riferiamo a Pierre Kalulu, Fikayo Tomori e Sandro Tonali.

Milan, rinnovo Tomori: i dettagli del nuovo contratto

Nella giornata di ieri è trapelata l’esistenza di una trattativa avanzata per il rinnovo di Tomori. I contatti con l’entourage vanno avanti da un po’ di tempo ed è possibile che presto si arrivi alla fumata bianca. C’era stata qualche indiscrezione su un interessamento del Manchester United, ma l’ex Chelsea ha già fatto sapere ai suoi agenti che desidera rimanere al Milan e di voler accelerare il prolungamento.

L’attuale contratto di Tomori scade a giugno 2025 ed è prevista un’estensione fino al 2027. Lo stipendio attuale da 2 milioni di euro netti annui verrà portato a 3,5-4 milioni. Un aumento importante per in difensore che si è rivelato di alto livello fin dalle sue prime apparizioni in maglia rossonera.

Il Milan lo aveva preso in prestito con diritto di riscatto nel gennaio 2021 e non ha avuto dubbi nell’investire circa 28,5 milioni sul suo cartellino. Adesso Fik vale circa il doppio di quella cifra e il suo valore di mercato è destinato a crescere ulteriormente nella nuova stagione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)