Pioli: “E’ appena cominciato un ciclo. La svolta nel derby”

Le parole di Stefano Pioli a Dazn. Il tecnico del Milan si racconta, tra passato, presente e futuro. Lo Scudetto, chiaramente, è ancora vivo nei ricordi 

Lunga intervista concessa da Stefano Pioli a DAZN. Il tecnico del Milan, campione d’Italia, si è raccontato ad ‘Inside’, nel corso di una chiacchierata cn Diletta Leotta.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

La squadra rossonera, ribaltando ogni tipo di pronostico, ha conquistato il tricolore. Oggi, nonostante la vittoria, per i media il Milan non appare la squadra da battere. Juventus, Inter e per alcuni anche la Roma sarebbero più attrezzate del Diavolo.

Sarà il campo, chiaramente, a parlare e questi pronostici, non possono far altro che caricare la squadra. Pioli non teme che i suoi si montino la testa: “Dopo aver vinto lo scudetto ho ricevuto tante telefonate, persone che mi hanno detto ‘attenzione adesso perché i ragazzi potrebbero montarsi la testa o trovare più superficialità e meno attenzione, meno cura’ – racconta Pioli ai microfoni di Dazn–. Paradossalmente noi invece abbiamo finalmente capito il nostro valore e abbiamo capito quanto sia importante prepararsi bene, quanto sia difficile vincere, cosa serve per rimanere ai massimi livelli, quindi vedo i ragazzi ancora più pronti, ancora più preparati ancora con più cura verso i dettagli. Sono convinto che questo sia un ciclo che è appena cominciato e non che sta per finire“.

Stimoli – “Nonostante i risultati, all’esterno si diceva sempre che ci mancava qualcosa. Ho usato tanto questo con la squadra. Dicevo ai ragazzi: ‘Come mai nessuno crede che possiamo vincere? Facciamogli vedere che si sbagliano’. Per noi è stato uno stimolo”.

Pioli is on fire – “Mi piace tantissimo anche se fino all’ultimo negli stadi cercavo di non ballarla per rimanere concentrato, devo ammettere che ho sempre fatto fatica. Ho aspettato la partita contro l’Atalanta per ballare, era l’ultima a San Siro, quindi era importante per me festeggiare con i nostri tifosi”

Svolta Scudetto – “Direi il derby di ritorno – afferma Pioli -. Siamo riusciti a ribaltare il match ed è stato importante non solo per la classifica, ma anche perché ci ha dato una grande iniezione di fiducia. Da lì in poi abbiamo fatto un girone di ritorno di altissimo livello”.