Sabatini: “De Ketelaere? Fidatevi, Maldini e Massara non sbagliano un colpo”

Le parole dell’ex direttore sportivo di Roma, Palermo e Salernitana, in particolar modo sul nuovo colpo di mercato del Milan.

Finalmente ci siamo. Poche ore ed il Milan annuncerà il suo prossimo colpo di mercato, quel Charles de Ketelaere che per settimane ha fatto parlare di sé come obiettivo dichiarato.

sabatini
Walter Sabatini (©LaPresse)

Un giocatore di talento, di qualità tecnica assoluta e capace di giocare su più fronti, sia come fantasista puro che come esterno d’attacco. E di talenti se ne intende straordinariamente Walter Sabatini, direttore sportivo considerato tra i talent scout più prolifici e capaci in Italia.

La redazione di Sky Sport lo ha interpellato proprio sul calciomercato estivo 2022, che sta preparando grossi botti nel neonato mese di agosto. Sabatini non si è tirato indietro nel giudicare anche l’operato del Milan.

Sabatini e la tentazione Dybala: “Ma non avrei mai chiamato Massara”

Si parte subito dal colpo De Ketelaere, una trattativa spinosa ma voluta fortemente dal Milan. In molti sono ancora scettici, ma l’ex d.s. della Salernitana rincuora i tifosi così.

So che il Milan sta prendendo questo ragazzo belga. Quando Massara e Maldini vanno su un giocatore con questa ferocia significa che sono certi. Non hanno sbagliato un colpo in questi anni. Hanno ereditato una situazione molto complessa, hanno vinto e valorizzato un patrimonio molto importante. Il loro è un percorso strepitoso. Se sarà difficile ripetersi? E’ difficile essere bravi e loro lo sono”.

sabatini massara ferrero
Sabatini, Massara e Ferrero (©LaPresse)

Sabatini dunque esalta le capacità di Maldini e soprattutto di Massara, suo ex allievo con cui ha lavorato nella dirigenza di Palermo e Roma. E si vocifera che proprio a Massara abbia consigliato di prendere Paulo Dybala a costo zero, prima dell’inserimento di José Mourinho che lo ha fortemente voluto con sé nella capitale.

Ma lo stesso dirigente smentisce il tutto: “Se ho consigliato Dybala a Massara? No, non potrei mai farlo. Massara è un mio allievo ma soprattutto un grande amico. Anche se personalmente apprezzo molto le qualità di Dybala”. Piena fiducia da parte di Sabatini al mercato ed alle strategie del Milan odierno, che non a caso è campione d’Italia grazie alle scelte fatte nel recente passato.