Milan, caccia al difensore: ora è sfida all’Inter

E’ caccia al difensore in casa Milan: per un obiettivo si potrebbe dover fare i conti con l’Inter di Beppe Marotta. Ecco la situazione

Ieri è stata la giornata dell’annuncio: Charles De Ketelaere è finalmente diventato un nuovo giocatore del Milan. Il calciatore belga oggi si allenerà agli ordini di Stefano Pioli per la prima volta e scalderà i motori in vista della partita contro il Vicenza.  Vuole subito essere a disposizione dei rossoneri, per partire forte.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Il colpo De Ketelaere ha fatto tornare il sorriso ai tifosi del Milan, che ora si aspettano almeno altri due innesti. Servono chiaramente il centrocampista, che possa prendere il posto di Franck Kessie, e il difensore, dopo la partenza di Alessio Romagnoli.

Paolo Maldini e Frederic Massara sono a caccia dell’affare giusto: come raccontato sono in risalita le quotazioni di Abdou Diallo,  che il Psg può far partire in prestito con diritto di riscatto. La sua cessione è utile per far spazio a Milan Skriniar.

Sono in netto calo, invece, quelle relative  ad Evan N’Dicka, che l’Eintracht Francoforte valuta sui 20 milioni di euro nonostante un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. Una valutazione troppo alta per i rossoneri.

Novità su Tanganga

Le novità più importanti, però, sono legate a Japhet Tanganga. Il difensore del Tottenham, che non rientra più nei piani di Antonio Conte, continua ad essere in uscita. E’ attratto dalla possibilità Milan e le offerte inglesi, di squadre minori, non lo convincono.

La chiacchierata di qualche giorno fa tra Paratici e la dirigenza rossonera è servita a capire le possibilità dell’affare: il Diavolo, come per Diallo, non andrà oltre il prestito con diritto di riscatto.

La novità su Tanganga è legata ad un nuovo interesse: nei giorni scorsi il centrale è stato accostato alla Roma, ma secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, sarebbe finito nel mirino anche dell’Inter, che oltre a rischiare di perdere Skriniar è chiamata a sostituire Ranocchia.