Milan, colpo a centrocampo: le opzioni per sostituire Kessie

Persi Renato Sanches e Chukwuemeka, il Milan è alla ricerca di un nuovo centrocampista: c’è un nome nuovo per la mediana di Pioli.

Il Milan deve completare la squadra e tra gli obiettivi di questo calciomercato estivo c’è l’ingaggio di un centrocampista. Anche se numericamente il reparto è a posto, servirebbe un giocatore capace di sostituire Franck Kessie.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©Ansa Foto)

Paolo Maldini e Frederic Massara sperano di liberarsi di Tiemoué Bakayoko, il cui prestito scade a giugno 2023 e che non rientra nei piani di Stefano Pioli. L’auspicio è che una squadra prenda il mediano francese, il cui cartellino è di proprietà del Chelsea. I Blues sono disponibili a valutare soluzioni alternative alla permanenza a Milano, però alle giuste condizioni.

A proposito di condizioni, la società rossonera non può fare un grande investimento per il centrocampo. Il budget dovrebbe essere all’incirca di 15 milioni di euro, ovvero i soldi (bonus compresi) che erano stati offerti al Lille per Renato Sanches. Quest’ultimo, però, ha dato preferenza al Paris Saint Germain ed è già a Parigi. Oggi dovrebbe firmare il contratto.

Calciomercato Milan, i nomi per il centrocampo

Perso Renato Sanches e perso anche Carney Chukwuemeka, finito al Chelsea per oltre 20 milioni, il Milan deve cercare delle alternative. Il nome forte delle ultime ore è Pape Matar Sarr, senegalese classe 2002 di proprietà del Tottenham.

Il problema di questa pista di mercato è la formula. Maldini e Massara vogliono l’ex Metz in prestito con diritto di riscatto, così da valutare il giocatore e poi decidere se comprarlo o meno. Gli Spurs, invece, sono un po’ indecisi al momento. Da un lato preferirebbero un prestito secco per non rischiare di perdere un giovane promettente, dall’altro in caso di cessione la soluzione preferita è quella che prevede un obbligo di riscatto per avere la garanzia di incassare una determinata cifra. Ci saranno nuovi contatti con Fabio Paratici, con il quale si parla anche del difensore Japhet Tanganga.

Seko Fofana Messi
Seko Fofana e Lionel Messi (©Ansa Foto)

Sempre in casa Tottenham c’è un altro centrocampista che può andarsene ed è Tanguy Ndombelé, che non rientra nel progetto di Antonio Conte. Il Corriere della Sera spiega che l’ex Lione è stato proposto al Milan, ma le sue pretese elevate in termini di stipendio rappresentano un problema.

Un altro nome accostato al club rossonero nelle ultime ore è Seko Fofana, che in Serie A ha già vestito la maglia dell’Udinese e che è reduce da un’ottima stagione nel Lens (10 gol e 2 assist in 41 presenze). Ha caratteristiche che si potrebbero sposare bene con la mediana di Pioli, però il club francese chiede oltre 20 milioni per il suo trasferimento. Il contratto del 28enne franco-ivoriano scade a giugno 2024 e l’ipotesi prestito non appare fattibile.

Altro centrocampista che farebbe comodo al Milan è Douglas Luiz, in scadenza a giugno 2023 e che l’Aston Villa sta cercando di trattenere con un nuovo contratto. Settimane addietro c’era stato un incontro con gli agenti, ma il club inglese chiedeva 20-25 milioni per un’eventuale cessione. Troppi per Maldini e Massara. Per una questione di prezzo è complicato anche arrivare a Davide Frattesi del Sassuolo, che il suo procuratore Giuseppe Riso ha proposto.

Da non escludere che a Milanello arrivi un nome a sorpresa. La dirigenza rossonera ha abituato a stupire a volte. Non rimanere che attendere per capire le prossime mosse.