Il Barcellona non può registrare i nuovi acquisti: una nuova conferma

Dalla Spagna filtrano indiscrezioni preoccupanti per il Barcellona di Laporta. A rimetterci potrebbe essere anche il nuovo acquisto Franck Kessie…

Il Barcellona sta conducendo una campagna acquisti da vero capogiro. Nonostante gli ingenti problemi economici, il Presidente Laporta è riuscito a portare in blaugrana dei colpi di assoluto livello. L’obiettivo è quello di far tornare il Barca il club più forte al mondo, e con gli ultimi giocatori arrivati questo potrebbe accadere!

Franck Kessie
Franck Kessie (©LaPresse)

Lewandowski, Raphinha, Kessie, Christensen e Koundè sono i grandi colpi di mercato dell’estate blaugrana. La squadra, già nelle amichevoli, ha dimostrato una forza tecnica paurosa, con Xavi a dettare le regole del gioco. Adesso, però, c’è un grosso problema per il Barcellona.

Come infatti riportato da Sport, al momento il club non può registrare gli acquisti. Ad impedirlo è LaLiga con le sue rigide regole sulla finanza dei club participanti. Se il Barcellona non sistemerà le cose entro il 31 agosto, i nuovi innesti potrebbero trovarsi senza una squadra per cui giocare. Ma cosa deve fare Laporta per evitare questo scenario tragico?

Sport spiega chiaramente che vanno sistemati dei dettagli economici importanti all’interno del Barcellona.

Barcellona, il tetto salariale è ancora troppo alto

Da considerare anche il fatto che nella mancata registrazione dei nuovi acquisti potrebbero non avere validità i rinnovi di Dembele e Sergi Roberto. Il Barcellona deve fare ulteriori sforzi per rientrare nei piani finanziari de LaLiga. Con precisione, spiega Sport, i passi da compiere per evitare il peggio sono tre.

Laporta e Kessie
Laporta e Kessie (©LaPresse)

Innanzitutto, Laporta deve mettere in atto la quarta leva, e quindi cedere il restante 24,5 % del Barcellona Studios. Poi abbassare ulteriormente gli stipendi ai suoi calciatori, dato che al momento il tetto salariale è ancora troppo alto e non conforme alle regole. E infine cedere quanto prima gli esuberi. In questo senso le vendite di Depay e De Jong sono le più quotate, e possono fruttare un buon guadagno al club.

Come accennato, il Barca deve muoversi quanto prima in tal senso, dato che il 13 agosto comincerà il campionato, e la squadra rischia di essere orfana dei suoi nuovi acquisti. Secondo Sport, ad inizio della prossima settimana il club attiverà la famigerata quarta leva, così da permettere la presenza di almeno alcuni dei nuovi acquisti in rosa. Per sanare l’intera situazione c’è tempo sino al 31 agosto, giorno ultimo per completare le registrazioni dei nuovi acquisti di tutte le competizioni.