Milan, nessun dubbio: “Maldini ha scelto il difensore”, servono 20 milioni

Novità sul mercato del Milan in ottica difensore. Il giornalista tedesco ha fornito aggiornamenti importanti sull’interesse di Maldini per il giocatore…

Il Milan è alla ricerca di un nuovo difensore per completare la retroguardia di Stefano Pioli. Con la partenza di Alessio Romagnoli, al mister serve un elemento di valore per rafforzare con decisione il reparto. Kjaer, Kalulu e Tomori non bastano, dato che a Matteo Gabbia è stata promessa la Sampdoria dopo l’arrivo del nuovo innesto.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Chiaramente, per affrontare una stagione al massimo delle ambizioni in tutte le competizioni è necessario l’inserimento di un quarto centrale di difesa forte e con caratteristiche precise. Innanzitutto, il Milan cerca un difensore bravo nell’uno contro uno, di fisicità marcata e che sia mancino.

L’indiziato numero uno ad inizio mercato era Sven Botman, ma conosciamo tutti l’esito della trattativa che alla fine lo ha portato a vestire la maglia del Newcastle. Adesso, i nomi in pole per un posto nella retroguardia rossonera sono essenzialmente tre. Abdou Diallo del Paris Saint Germain, Japhet Tanganga del Tottenham e Evan Ndicka dell’Eintracht Francoforte. 

Dei tre, Paolo Maldini ha sicuramente una preferenza ed è il francese militante in Bundesliga. Per età, caratteristiche e situazione contrattuale è quello che più rispecchia l’identikit della politica d’acquisti rossonera. Oggi la BILD ha accennato a delle videocall avvenute tra Ndicka e il Direttore Tecnico rossonero. Arrivano novità sulla faccenda di mercato da un altro giornalista tedesco.

Ndicka al Milan, è lui il prescelto di Maldini

Come di consueto, oggi è andata in onda su Twitch la trasmissione TVPLAY dove è stato ospite il giornalista Christopher Michel di SPORT1. Il tedesco ha parlato dei contatti in corso tra il Milan e Evan Ndicka. Paolo Maldini ha visto nel francese classe 1999 il rinforzo perfetto per la difesa di Stefano Pioli. 

Evan Ndicka
Evan Ndicka (©Ansa Foto)

Come sappiamo, il giocatore ha un contratto in scadenza nel 2023 con l’Eintracht Francoforte che non ha intenzione di rinnovare. Ndicka apprezza tanto la destinazione rossonera, ma bisogna superare il muro tedesco. Difatti, come riportato da Christopher Michel, il Milan vuole Evan ma il Francoforte continua a chiedere 20 milioni di euro. 

La dirigenza rossonera sa che la cifra è fuori budget e potrebbe spingersi ad offrire un massimo di 10-12 milioni di euro. Affronteremo un altro braccio di ferro come quello tra Milan e Club Brugge per De Ketelaere? Staremo a vedere, certo è che quando Maldini si fissa su un giocatore fa di tutto per portarlo a Milanello.