“Milan, l’ipotesi non è tramontata”: sfida a Inter e Monza

Per la difesa non tramonta questa pista, che il Milan aveva già ipotizzato in passato e dunque che non considera così assurda.

Non solo un centrocampista. Come ammesso anche da Stefano Pioli in prima persona, il Milan entro fine mese dovrebbe assicurarsi anche un rinforzo in difesa.

milan
Il Milan in amichevole (Ansa foto)

L’addio di Alessio Romagnoli, finito a costo zero alla Lazio, non è stato ancora rimpiazzato. Al momento mister Pioli si sta affidando al giovane Matteo Gabbia come una delle alternative ai titolari. Ma viste le tre competizioni che i rossoneri affronteranno, dovrebbe servire anche un rinforzo di maggior spessore.

Proprio dal trasferimento di Romagnoli alla Lazio potrebbe in qualche modo scaturire un’opportunità in favore del Milan. Infatti, secondo l’edizione odierna de La Repubblica, non è affatto tramontata l’ipotesi di portare un biancoceleste alla corte di Pioli.

Acerbi ancora in orbita Milan: sfida alle due rivali

Il giocatore ancora nel mirino del Milan sarebbe Francesco Acerbi. Un veterano, ancora nel giro della Nazionale italiana, che dovrebbe cambiare maglia entro la fine della sessione di mercato estiva.

La Lazio sta cercando di cederlo al miglior offerente, visto che viene considerato ormai un esubero, oltre che malvoluto da moltissimi tifosi biancocelesti. Galeotto anche l’errore in Lazio-Milan dello scorso aprile, che ha consentito ai rossoneri al 91′ minuto di vincere la tiratissima partita.

acerbi
Francesco Acerbi (Ansa foto)

L’opzione Acerbi non è mai tramontata del tutto, anche se il Milan ha valutato da vicino altri profili più giovani per la difesa. Ma il classe ’88 potrebbe rappresentare la soluzione low-cost ideale: un difensore mancino, affidabile, che già conosce l’ambiente di Milanello avendoci giocato da giovane nel 2012-2013.

Come sostiene Repubblica, il Milan però non è il solo club interessato al destino di Ciccio Acerbi. Sulle tracce del laziale ci sarebbero anche l’Inter, sempre a caccia di un difensore da inserire in rosa, ed il Monza di Adriano Galliani che sta costruendo una formazione assolutamente idonea per il debutto in massima serie.

L’eventuale operazione Acerbi avverrebbe solo a titolo definitivo, visto che il club laziale non intende partecipare allo stipendio del difensore 34enne anche in futuro. L’arrivo di Romagnoli, Casale e Gila in difesa oltre alla rottura con l’ambiente biancoceleste sembrano avvicinare Acerbi ad un trasferimento, probabilmente in zona Lombardia.