Tonali salta Milan-Udinese? Pioli ha già scelto il sostituto

Oggi controlli medici importanti per Tonali: da capire l’entità dell’infortunio e i tempi di recupero. Il Milan spera di ricevere buone notizie.

Questo lunedì era molto atteso da tutto l’ambiente rossonero, il motivo è semplice. Dopo il problema fisico accusato nell’amichevole di sabato contro il Vicenza, c’è curiosità di sapere come quali siano esattamente le condizioni fisiche di Sandro Tonali.

Sandro Tonali
Sandro Tonali (©LaPresse)

Oggi sono previsti gli esami strumentali che chiariranno la situazione. La Gazzetta dello Sport spiega che se si trattasse solo di elongazione muscolare, serviranno pochi giorni per recuperare. In caso di stiramento, invece, serviranno circa tre settimane per riprendersi dall’infortunio. Il quotidiano sportivo nazionale scrive che la sensazione è che si tratti della seconda ipotesi e che il giocatore possa rimanere fuori per 20 giorni.

Tonali potrebbe tornare in campo a fine mese, in tempo per essere poi presente al derby di campionato contro l’Inter in programma il 3 settembre. Nella peggiore delle ipotesi, il big match contro la squadra di Simone Inzaghi dovrebbe essere in salvo. Da Milanello ieri filtrava moderato ottimismo, però bisogna attendere gli esami strumentali di oggi per conoscere la verità.

La speranza in casa Milan è che si tratti di un lieve risentimento muscolare e che il centrocampista salti al massimo la prima giornata di Serie A contro l’Udinese. Questo è lo scenario auspicato. Se venissero confermati i venti giorni di stop, l’ex Brescia salterebbe i match contro Udinese, Atalanta, Bologna e Sassuolo. Da ricordare che dopo il derby contro l’Inter inizierà la Champions League.

Milan, chi sostituirà Tonali a centrocampo?

Tonali Krunic
Sandro Tonali e Rade Krunic (©LaPresse)

Nelle idee di Stefano Pioli il centrocampo titolare del Milan sarebbe composto da Tonali e Ismael Bennacer, ma in assenza dell’ex Brescia sarebbe Rade Krunic a sostituirlo. Il bosniaco è un calciatore molto apprezzato dal mister, che lo ha schierato anche da trequartista in più occasioni. Non ci sono dubbi sul fatto che sarebbe lui a rimpiazzare il compagno se dovesse mancare sia con l’Udinese sia in altre partite. Oggi rappresenta la prima alternativa ai titolari, in attesa che la società prenda un altro mediano.

Altra soluzione nel reparto è Tommaso Pobega, che però è reduce da un infortunio muscolare che ha un po’ ostacolato la sua preparazione. La scorsa settimana è tornato ad allenarsi in gruppo e la sua condizione fisica sta migliorando. Ha anche giocato nell’ultima amichevole contro la Pergolettese, andando pure in gol. Comunque viene dopo Krunic nelle gerarchie.

Non considerato Tiemoué Bakayoko, fuori dai piani di mister Pioli. Il Milan spera che qualche squadra sia disposto a prenderlo nei prossimi giorni. L’ex Monaco rischia di rimanere ai margini della squadra, soprattutto se dovesse arrivare un nuovo centrocampista. Nel caso in cui l’infortunio di Tonali non dovesse richiedere pochi giorni per il recupero, la dirigenza potrebbe anche accelerare per il nuovo rinforzo.